martedì 29 settembre 2009

Bella Marié....

Valentina: "Buongiorno Mario, cortesemente potrebbe darmi 4 o 5 mazzi di fiori di zucca?"

Mario
: "Buongiorno Signò, che ce deve da fà co sti fiori?"

Valentina
: "Beh Mario, vorrei tanto fare una frittata, una cosetta veloce, sa, non è che abbia molto tempo..."

Mario
:" 'A signò, lei vorrebbe da comprà i MIEI fiori, freschi e teneri che sembreno un burro e ce vorrebbe da fa 'na frittata? No, No, io me rifiuto, piuttosto, dia un pò retta a Marietto suo, la conosce la ricetta segreta del sor Marietto?"

Valentina: "A Mariè, se è segreta, me dica un pò, come la faccio a sapè?"

Mario
: "Bene signò, nun ce vole niente, du secondi e gliela spiego, nun serve che piglia appunti, me stia a sentì... Dunque, prima de tutto metta in frigo per 30 minuti mezzo bicchiere de olio extra vergine de oliva. Poi faccia sciogliere in una padella antiaderente 50-60 grammi de alicette, quelle sott'olio. Passati i 30 minuti metta nel frullatore 4 mazzi de fiori de zucca, l'olio, un cucchiaio de panna liquida e 'na spruzzata de pepe. Faccia diventà tutto 'na cremetta, tipo un pesto, c'ha presente?"

Valentina
: "Mi scusi Mario, aglio o cipolla?"

Mario
: "A signò, per caso ho nominato aglio o cipolla? No, e me faccia finì..."

Valentina
: "Mi scusi Mario, continui pure..."

Mario
: "A stò punto lessi pure 350 grammi de paccheri, quelli bboni, de gragnano, quelli che trattengono er sugo. Li scoli belli al dente e li mischi alle alicette sciolte. Poi ce metta dentro la cremetta de fiori de zucca e NUN SA CHE SE MAGNA SIGNO'!!!!!"





ps "A Mariè.... un successone GRAAAAAAAZIEEEEEE
PS2 Ricetta x 4 persone...

mercoledì 23 settembre 2009

Un'estate fa....

Buongiorno,
doveroso dire arrivederci a quest'estate mervigliosa, per lasciar spazio ai colori dell'autunno, che bussano alla nostra porta, e che prepotenti vogliono entrare, per accompagnarci fino a Dicembre...

Ed è doverso dire arrivederci all'estate con una bellissima canzone di Mina, (...ma l'estate somiglia a un gioco, è stupenda ma dura poco....)

Ed è doveroso dire arrivederci all'estate salutandola con suo piatto tipico, magari un pò rivisitato...



BICCHIERI DI RISO IN INSALATA

Ingredienti per 4 persone:


  • 300 gr riso

  • 200 gr olive nere di Gaeta

  • 20 pomodorini

  • 2 zucchine

  • 100 gr formaggio (io ho usato la feta greca)

  • 1 spicchio aglio

  • 6 cucchiai olio extra vergine di oliva

  • sale & pepe & prezzemolo quanto basta

Procedimento:

Tagliare a dadini le zucchine e cuocerle con 2 cucchiai di olio e con l'aglio. Lasciar raffreddare.

Snocciolare le olive, tagliare a cubetti i pomodori e la feta. A questo punto in una terrina mescolare zucchine, olive, pomodorini e condire con il restante olio, sale, pepe e prezzemolo.

Lessare il riso e dopo averlo scolato condirlo con il "sughetto" ottenuto...e...
VOILA'!!!!!






Un bacio & un abbraccio

ps con questa ricetta partecipo alla raccolta di Laura "Ricette con la feta"

lunedì 14 settembre 2009

Lunedì all'ananas

Eccoci quà!
Un altro lunedì, un lunedì dopo una domenica (anzi un fine settimana) culinario, dove abbiamo (al solito) mangiato a più non posso, dove (al solito) ci siamo detti tutti “da lunedì comincio a mangiare meno condito, con meno dolci e schifezze varie”.

E poi imimncabilmente ecco lunedì, inizia un’altra settimana e gia abbiamo programmato di:
· Ricominciare a correre e/o a fare un qualsiasi tipo di attività fisica;
· Ricominciare a mangiare le OBBLIGATORIE 5 porzioni di frutta & verdura;
· A pranzo pasta in bianco o con verdure;
· A cena proteine senza carboidrati;
· Basta con i dolcetti fuori pasto
· ....

Oooooooohhhhhhhh Ma che abbiamo fatto di male???
Beccateve questa, e a tutto quello detto sopra.... ci pensiamo LUNEDI’ PROSSIMO!!!!!!!!!

TORTA ALL’ANANAS

Ingredienti per 6 persone:
- 5 uova
- 250 gr zucchero
- 300 gr farina
- 1 bustina lievito
- 1 vasetto yogurt (o bianco o proprio all’ananas)
- 100 gr burro sciolto a bagnomaria
- 1 bustina vanillina
- Una confezione di ananas non sciroppato

Procedimento:

Mettere 5 cucchiai di zucchero con 2 di acqua nella teglia e metterla sul fuoco, finchè lo zucchero non sarà caramellato. Far raffreddare. Mettervi sopra a questo punto le fettine di ananas ben scolate dal loro succo.
In una terrina sbattere le uova con lo zucchero fino a farle diventare “spumose”. Unire quindi lo yogurt e il burro fuso e continuare a sbattere con le fruste elettriche per 5 minuti. Unire la farina setacciata con il lievito e la vanillina e mescolare a mano dal basso verso l’alto per non far smontare il composto.
Versare il tutto nella teglia ed infornare a 180° per circa 40 minuti.

ET VOILA’!!!!

lunedì 7 settembre 2009

Un pò di fresco...

Ciao!

finalmente un pò di fresco, come dice il titolo del post...
E con il fresco torna la voglia di cucinare, la voglia di pasticciare con il cibo, la voglia di casa...
E' così che è nato questo piatto, dalla voglia di casa...

Mi viene in mente, in questi giorni, una canzone meravigliosa, della PFM, il titolo gia si addice a questo scorcio di Settembre, ma il testo fa venire i brividi anche a Gennaio...

IMPRESSIONI DI SETTEMBRE (PFM)

Quante gocce di rugiada intorno a me
guardo il sole ma non c'é
dorme ancora la campagna forse no é sveglia, mi guarda non so.
Già l'odore della terra odor di grano
sale adagio verso me e
la vita nel mio petto batte piano respiro la nebbia penso a te.

Quanto verde tutto intorno e ancor più in là
sembra quasi un mare d'erba
e leggero il mio pensiero corre e va
ho quasi paura che si perda.


Un cavallo tende il collo verso il prato
resta fermo come me
faccio un passo lui mi vede é già fuggito respiro la nebbia penso a te.
No! Cosa sono adesso non lo so
sono un uomo in cerca di sè stesso
No! Cosa sono adesso non lo so sono solo il suono del mio passo.....

E intanto il sole tra la nebbia filtra già il giorno come sempre sarà......


Ma veniamo al piatto... Dicevo che è nato dalla voglia di casa, voglia di cenette con tanti amici, voglia di una candela blu sulla tovaglia bianca, due bicchieri di Riesling e tante tante chiacchere e risate...

E un paio di giorni fa è stato proprio così, accompagnati da questo piatto:
STROZZAPRETI DI GRAGNANO CON CALAMERETTI E GAMBERI ROSA

INGREDIENTI per 2 persone:
  • 200 gr strozzapreti di gragnano
  • 3 calamari
  • 500 gr gamberi rosa
  • 10 pomodorini tipo pachino
  • 1/4 cipolla
  • 1 spicchio aglio
  • 4 cucchiai olio extra vergine di oliva
  • sale, pepe & prezzemolo quanto basta
PROCEDIMENTO:
Sgusciare i gamberi, mettendo da parte le teste. Tagliare a striscioline i calamari.
In una padella soffriggere olio, aglio e cipolla per 2 minuti. Aggiungere le teste dei gamberi e lasciar cuocere per circa 10 minuti. Levare le teste e unire i calamari. Cuocere per 15 minuti. Tagliare a pezzetti piccoli i pomodorini, unirli al sugo e cuocere per altri 10 minuti. A questo punto unire i gamberi sgusciati e proseguire la cottura per 3-4 minuti.
Lessare la pasta, scolarla molto al dente e mantecarla con il sughetto di pesce. Unire il prezzemolo e servire.
ET VOILA'!!!



Un bacio & un abbraccio

A presto SETTEMBRINI!!!!!!

giovedì 3 settembre 2009

Tiramisù alla stelle (2)

Ciao,
girando qua e là tra i blog amici ho trovato un contest/raccolta davvero niente male... quello della simpatica Francesca V (a cui faccio i complimenti, il suo sito è meraviglioso...). La raccolta in questione è dedicata ad uno dei dolci più buoni che esistono sulla faccia della terra: IL TIRAMISU'. Francesca ci chiede di sbizzarrirci con lui, e proporre delle versioni alternative al classico savoiardi-uovo-mascarpone-caffè-zucchero-cacao amaro (io il classico lo faccio così...).
E visto che tempo fa l'avevo fatto con i pan di stelle, ecco che lo RIpropongo...
Cliccando sul logo dell'iniziativa scoprirete come funziona il tutto...
Intanto ri - buon appetito con il mio TIRAMISU' ALLE STELLE










INGREDIENTI x 4 persone
  • 4 uova
  • 2 cucchiai zucchero
  • 1/2 litro panna fresca
  • 250 gr. mascarpone
  • 1 litro (circa) caffè
  • 500 gr (circa) di pan di stelle
PROCEDIMENTO:

Preparare la crema al mascarpone. In una terrina montare separatamente la panna. In un'altra montare le uova, lo zucchero ed il mascarpone. Unire quindi la panna montata alla crema, mescolando (per non smontare il tutto) dal basso verso l'alto. Mettere quindi in frigo per circa 30 minuti.
A questo punto preparare il tiramisù secondo il metodo classico, ossia bagnare i biscotti nel caffè, e disporli ordinatamente sul fondo di una teglia, ultimato il primo strato coprire con la crema e disporre un altro strato, coprire anch'esso e continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.
Solitamente sul tiramisù va messo il cacao amaro, ma io preferisco metterci soltanto 2 o 3 pan di stelle, è molto più carino in questo caso... Mettere in frigo per circa 2 ore e....





ET VOILA'!!!




Un bacio & un abbraccio



p.s. L'occasione mi è gradita per ringraziare Luca & Sabrina che mi hanno fatto dono di
questo bellissimo premietto:











Lo regalo a tutti gli amici/amiche che passano da queste parti...
CIAOOOOOOOOOO

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?