lunedì 27 febbraio 2017

Fa che gli sia dolce anche la pioggia nelle scarpe. Crostata di nutella e mascarpone. (senza cottura)

Buongiorno a tutti e buon lunedì!
Ieri è stata una splendida giornata, piena di sole, festeggiata nella nostra bellissima casa in campagna.
Che si è popolata di cugini zii e bambini.

E' incredibile. Fino a qualche anno fa non ce ne stava neanche uno. Eravamo noi i ragazzi di casa.
Nel giro di un pò di distrai un attimo e BOOM. 5 monelletti che ridono giocano e fanno confusione.

E visto che c'era da festeggiare un compleanno importante non potevo proprio tirarmi indietro. Dovevo pensare alla torta!

E girovagando in rete ho visto una golosissima Torta senza cottura, con base fatta di pan di stelle.

E' fatta, un paio di modifiche (in base a quello che avevo nel frigo) e via.

Ma attenzione. Evitate di leggere la ricetta se siete a dieta stretta. La torta in questione, nonostante i pochissimi ingredienti, è davvero golosa. 😋

CROSTATA DI NUTELLA E MASCARPONE (senza cottura)

Ingredienti per la base:
  • 400 g biscotti pan di stelle
  • 200 g burro fuso
  • 2 cucchiai miele
Ingredienti per il ripieno:
  • 500 g mascarpone
  • 400 g nutella (o una qualsiasi crema di nocciole a vostro piacimento)
  • granella di nocciole per decorare
Procedimento:
Con l'aiuto di un frullatore sminuzzare completamente i biscotti, aggiungere il burro fuso e il miele, quindi prendere uno stampo con cerniara da 24-26 cm foderarlo di carta forno e versarvi il composto.
Formare quindi il fondo della crostata con l'aiuto di un cucchiaio.

Far riposare in frigo per circa un'ora.

Preparare il ripieno: mescolare per bene il mascarpone con la nutella, fino a formare una crema CHE NON DOVETE ASSAGGIARE ASSOLUTAMENTE, ALTRIMENTI LA MANGIATE TUTTA.

Versare la crema nel guscio di pan di stelle. Conservare la torta in frigo per almeno 3 ore.

Prima di servirla decorare con granella di nocciole.

ET VOILA'!!!!!



foto finale blog

lunedì 20 febbraio 2017

Stoviglie color nostalgia. Ciambellone soffice con ricotta e limone

Buongiorno a tutti e buon lunedì!

Ieri è stata una splendida domenica di sole, e dopo esser tornata a casa da una passeggiata in centro mi sono accorta di avere nel frigo della ricotta vaccina pronta alla scadenza.

Non ho avuto alcun dubbio. Da Enrica doveva esserci una ricetta che faceva al caso mio.

Ho provato quindi questo ciambellone, con ricotta e limone e ne è davvero valsa la pena. Provatelo e fatemi sapere ☺


CIAMBELLONE SOFFICE CON RICOTTA E LIMONE

Ingredienti:
  • 400 g ricotta vaccina
  • 4 uova
  • 50 ml olio di semi di arachidi
  • 400 g farina 00
  • 300 g zucchero
  • 1 bustina lievito
  • 40 ml succo di limone
  • la buccia di due limoni grattuggiata
  • il succo di un limone (per la bagna)
  • 2-3 cucchiai zucchero (per la bagna)
Procedimento

Sbattere con le fuste elettriche la ricotta con lo zucchero, fino a rendere il composto abbastanza liscio. Unire le uova, la farina setacciata con il lievito, l'olio, il succo di limone e la buccia grattuggiata.
Cuocere il composto in uno stampo da ciambellone di 28 cm a 180° per 45 minuti circa.

Preparare la bagna. In un pentolino cuocere per circa 2-3 minuti il succo di limone con lo zucchero.

Una volta raffreddato il ciambellone irrorarlo con la bagna.

ET VOILA'!!!!!


ciambellone ricotta

mercoledì 8 febbraio 2017

Il Gusto fa scalo a Fiumicino, con Autogrill e Cristina Bowerman

Buongiorno a tutti e buona settimana!

Lo scorso giovedì, insieme ad un bel gruppetto di amici blogger, mi sono fatta un giro all'aeroporto di Fiumicino, gentilmente invitata da Autogrill.

L'occasione è stata davvero gradita.

L'apertura di quattro nuovi concept di ristorazione, nella nuova area di imbarco E e T3, quella per i voli extra Schengen.

Il primo che abbiamo visitato (e provato...) è stato ASSAGGIO, una proposta di ristorazione unica ed innovativa, in cui provare un vero e proprio tour enogastronomico.



Un wine & fish bar, la cui offerta è supervisionata dalla chef stellata (che oltre ad essere stellata è simpatica, frizzante e soprattutto alla mano :D) Cristina Bowerman, che ha firmato anche tre delle ricette del menù (che bonta ragazzi miei, che bontà!!!):

  • Tegamino con uovo 65°, mozzarella di bufala campana DOP e patata

  • Mezze maniche ripiene di salsa romesco, acqua di mozzarella e mandorle

  • Avocado al quadrato, trota, pepe rosa, pomodori, semi di sesamo
Che poi tra l'altro abbiamo avuto anche il piacere di vederla all'opera, Cristina infatti ci ha mostrato la preparazione dei piatti :), una vera poesia vederla all'opera, ve lo assicuro.

Lei e il Glass Hostaria, a Trastevere (Roma) sono stati anche un case study alla Bocconi nel 2010, anno che la vede stella Michelin, unica donna!



Ho trovato la sua cucina curiosa, insolita ma allo stesso tempo con sapori "di casa", e mi sono ripromessa di tornare a trovarla prestissimo, aspettami Cristina!!!!





Tutti i vini invece sono selezionati da Zonin1821

 Il tour è poi proseguito al secondo BISTROT, un altro innovativo "ristoconcept" realizzato da Autogrill in collaborazione con l'Università degli studi di Scienze Gastronomiche (Unisg) di Pollenzo.
Ristorante che unisce insieme prodotti tipici, lavorazione artigianale, stagionalità e soprattutto Km 0.



Somiglia ad un gran bel mercato di città, e al suo interno si mangia con tradizione e innovazione (premio nobel a quella fantastica pizza bianca e mortazza, ne volevo mangiare 72364687 pezzi...)



Il pranzo si è concluso poi nel migliore dei modi, con dei fantastici dolcetti offerti dal KIMBO CAFFE', ovviamente napoletani....

...Ed eccomi quà... all'opera :)



lunedì 30 gennaio 2017

Fritto a iosa. Castagnole. LA ricetta definitiva

Buongiorno a tutti e buon lunedì!

Il weekend passato per noi è stato all'insegna della cucina leggera....

Pranzo a base di SUPPLI' AL TELFONO, ovviamente fritti fritti fritti (giuro vostro onore, ne ho mangiati solo 4. Giganti ma erano 4 ☺ )

E nel pomeriggio l'illuminazione, anzi LA VOGLIA. Ho voglia di castagnole.

Ho quindi rispolverato la vecchia ricetta di casa.

Se volete potete assaggiare anche le mie CASTAGNOLE ALLO YOGURT, ma provate anche questa ricettuzza, le castagnole vengono davvero super ;)

CASTAGNOLE

Ingredienti:
  • 200 g farina con lievito (se non l'avete in casa va bene farina normale + una bustina di lievito)
  • 70 g zucchero
  • la buccia di un limone grattuggiata
  • 2 cucchiai rum di ottima qualità
  • 2 uova piccole
  • 1 pizzico di sale
  • olio per friggere
  • zucchero per decorare le castagnole
Procedimento

Impastare velocemente tutti gli ingredienti, fino a formare una palla, che conserveremo a temperatura ambiente per circa 45 minuti.
L'impasto risulterà abbastanza "molliccio" ma non aggiungete farina, altrimenti le castagnole non verranno abbastanza morbide.

Riprendere l'impasto e formare delle palline di circa 10 g ciascuna.

Friggere in abbondante olio per frittura (io ho usato olio di semi di arachidi) fino a doratura, quindi scolare su della carta assorbente.

Una volta tiepide passarle nello zucchero (non a velo, normale)

ET VOILA'!!!!


castagnole

lunedì 23 gennaio 2017

Buttati che è morbido!!!! Plumcake morbidissimo, come quello del Mulino Bianco :)

Buongiorno a tutti!!!

Questo passato è stato un fantaaaaaaaastico weekend, da sola con quella adorabile creatura che è mia figlia.

Insieme abbiamo giocato, riso, scherzato e soprattutto guardato youtube :D

Lei lo adora, e io da cattiva madre quale sono ogni tanto glielo concedo, impazzisce per i video dei finger family e quelli delle stronzissime scimmiette che saltavano sul letto e si esalta letteralmente con i video di mammine che scartano i giochi delle figlie e spiegano come si montano :)

In tutto ciò ho anche girovagato qua e la per la rete, imbattendomi nel sito della bravissima Enrica di Chiarapassion , le sue foto sono meravigliose e le sue ricette sempre una sicurezza.

Il dolce di cui mi ha fatto venir voglia è il PLUMCAKE ALLO YOGURT, che con la sua ricetta viene morbidissimo e buonissimo, proprio come quello del Mulino Bianco. (ed è anche facilefacile veloceveloce...)


Immagine numero 1


Provatelo e fatemi sapere!!!!

PLUMCAKE ALLO YOGURT (Morbido come quello del Mulino Bianco)

Ingredienti:
  • 3 uova
  • 200 g zucchero
  • 250 g farina
  • 2 vasetti di yogurt alla pesca (o albicocca)
  • 100 g olio di semi di arachidi
  • 25 g burro
  • 30 ml latte
  • 1 bustina lievito per dolci
  • la buccia di un limone grattugiata
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
Procedimento:

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero fino a rendere il composto spumoso. Sempre mescolando aggiungere il burro morbido, lo yogurt, il latte, la vaniglia, il pizzico di sale.

Aggiungere quindi la farina ben setacciata con il lievito e la buccia del limone grattugiata. Aggiungere anche l'olio, mescolando per bene.

Rivestire uno stampo da plumcake di 28 cm con la carta forno e versarvi l'impasto.

Cuocere in forno statico caldo a 170° per circa 55 mnuti.

ET VOILA'!!!!!

Immagine numero 2

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?