lunedì 11 dicembre 2017

"ARIA DI SAN DANIELE. LA FESTA”. Tigelle di farro con prosciutto di San Daniele Dop

Buongiorno a tutti,

Aria di SanDaniele. La festa”, conoscete già questa splendida (e da #sbav) manifestazione?

Ogni anno, durante l’ultimo weekend di giugno, nella bellissima cittadina di San Daniele, si tiene questa manifestazione, nata proprio per far conoscere e degustare al meglio il prosciutto di San Daniele, riconoscibile per il suo marchio a fuoco, la caratteristica forma “a chitarra” e il suo dolcissimo gusto inconfondibile.
Quest’anno la manifestazione è itinerante e finalizzata a portare in tutta Italia la qualità del prosciutto di San Daniele. Partita da Milano a maggio e proseguita nei mesi successivi a Verona, Firenze, Roma, Bari, Lecce, Catania e Napoli, la festa itinerante si concluderà a Matera il 16 e 17 dicembre. Il 16 dicembre sarà prevista la partecipazione straordinaria di Erica Liverani e Lorenzo De Guio, rispettivamente vincitrice e terzo classificato della quinta edizione di MasterChef Italia.

Se siete nei paraggi io fossi in voi ci farei una capatina! Io certamente mi sto organizzando al meglio, armata delle mie tigelle di farro che si sposano alla perfezione con il Prosciutto di San Daniele DOP: sono davvero facili e veloci da realizzare, di seguito trovate la mia ricetta.

TIGELLE DI FARRO CON PROSCIUTTO DI SAN DANIELE DOP

Ingredienti per circa 15 tigelle:
  • 200 g farina 00
  • 220 g farina di farro
  • 1 bicchiere di latte tiepido
  • 30 g lievito madre secco (in alternativa 1/3 di panetto di lievito di birra)
  • 2 cucchiaini sale
  • ½ cucchiaino zucchero
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
Procedimento:

Sciogliere il lievito nel latte tiepido insieme allo zucchero. Lasciar riposare 5 minuti.
In una ciotola impastare quindi la farina con il sale, l'olio e il composto di latte e lievito. Formare un panetto che lasceremo riposare per circa 2-3 ore.
Riprendere la pasta e formare 15 palline che stenderemo poi della dimensione dei fori dello stampo.
Prima di usare lo stampo ungere ambedue le parti con dell'olio, poi scaldarlo circa un minuto per parte.
Introdurre le prime tigelle a fiamma bassa per non bruciarle, girando lo stampo. Controllare la cottura e quando le tigelle avranno formato una crosticina dorata, ecco, sono pronte da togliere, e quindi riempire di nuovo lo stampo con le altre.
Servire con Prosciutto di San Daniele DOP

ET VOILÀ!!!!

DSC_2912 blog (1)



lunedì 4 dicembre 2017

All I want for Christamas is you. Torta morbidissima e leggerissima all'arancia e cioccolato

Buongiorno a tutti e buon lunedì!
Siamo ufficialmente entrati nel periodo più bello dell'anno, quello del Natale!
A casa nostra grazie al calendario dell'avvento (sono una pessima madre, l'ho comprato gia pronto ☺ ) stiamo entrando in punta di piedi nell'aria natalizia, infatti come ogni anno farò l'albero l'8 Dicembre (una fatica non farlo prima ma una fatica!!!!)

Ieri volevo iniziare ad aprire un panettone per la colazione, ma ho tenuto duro, e invece di farlo ho preparato questa torta buonissima, molto molto leggera, perchè è senza burro, ma davvero gustosa, grazie alla presenza del succo d'arancia e del cioccolato fondente in gocce.

Provatela e fatemi sapere, è morbidissimaaaaa e veloce da fare, senza bilancia ( e manco a dirlo è gia finita)

TORTA MORBIDISSIMA E LEGGERISSIMA ALL'ARANCIA E CIOCCOLATO

Ingredienti:
  • 3 uova
  • due arance (succo e buccia grattuggiata)
  • 9 cucchiai zucchero
  • 10 cucchiai farina
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 bicchiere olio di semi
  • gocce di cioccolato fondente a iosa
Procedimento:
Montare per circa 4-5 minuti le uova con lo zucchero. Aggiungere la buccia dell'arancia grattugiata, il succo, e via via tutti gli ingredienti, farina, lievito, l'olio di semi, il sale.
Aggiungere infine le gocce di cioccolato, alcune tenerle da parte.

Mettere il composto in una tortiera di 22 cm foderata con carta forno. A questo punto infarinare leggermente le gocce di cioccolato rimaste e metterle sul composto.

Cuocere in forno statico caldo a 180° per circa 35-40 minuti. Servire con zucchero a velo.

ET VOILA'!!!!!

IMG_6151blog

lunedì 30 ottobre 2017

Cioccolato allo stato puro. Torta tenerina al cioccolato con ganache 80% di cacao

Buongiorno a tutti e buon lunedì!

Ultimamente sto cucinando un sacco di dolci, ed era tempo di fare anche questa golosissima torta al cioccolato.

Attenzione! Se siete a dieta non proseguite con la lettura, perchè il dolce di oggi è una goduria ma non è propriamente "leggerino" :)

TORTA TENERINA AL CIOCCOLATO CON GANACHE AL CIOCCOLATO 80%

Ingredienti per la torta:
  • 3 uova
  • 200 g cioccolato fondente al 70%
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g zucchero 
  • 80 g farina
  • 1 bustina lievito per dolci
  • un cucchiaino estratto di vaniglia
Ingredienti per la ganache:
  • 150 g cioccolato fondente 80%
  • 120 ml panna fresca
Procedimento:
Iniziamo col preparare la torta. Sciogliere nel microonde o a bagnomaria il cioccolato con il burro. Far raffreddare. In una terrina sbattere le uova con lo zucchero per 3-4 minuti, fino a far diventare il composto spumoso. Aggiungere il cioccolato con il burro sciolti, la vaniglia e il pizzico di sale. Continuare a mescolare per un minuto. Aggiungere la farina ben setacciata con il lievito.
Cuocere la torta in forno statico caldo a 170° per circa 35 minuti. Sfornare e far raffreddare.

Preparare la ganache. Scaldare la panna senza farla arrivare a bollore. Versarla in una terrina in cui abbiamo spezzettato il cioccolato. Mescolare fino a far diventare la ganache bella lucida. Farla raffreddare.

A questo punto versare la ganache (fatela prima raffreddare) sulla torta.

ET VOILA'!!!!!


TORTA GANACHE

lunedì 23 ottobre 2017

Per lei gli alberi mettono i fiori anche ad Ottobre. Torta di mele morbidissima by ChiaraPassion

Buongiorno a tutti e buon Autunno!

La mia stagione preferita è finalmente arrivata, stamattina ho tirato a lucido il mocassino, indossato il piumino leggero e salutato finalmente le temperature fin troppo miti degli ultimi giorni.

Ieri io & Maria la teppista bionda avevamo voglia di far un bel dolcetto, visto che avevamo in programma una cena a casa di amici.

Ho voluto quindi provare questa morbidissima torta della mitica Enrica, in pratica una garanzia, non sono mai e dico mai rimasta delusa da una sua ricetta, se ancora non la conoscete (cosa improbabile) andate a dare un'occhiata al suo sito ^_^

La torta in questione è molto semplice da fare, e con il suo trucchetto (emulsionare uovo e olio per circa due minuti con il frullatore ad immersione) verrà morbidissima.

Provare per credere

TORTA DI MELE MORBIDISSIMA

Ingredienti per uno stampo da 24 cm
  • 3 mele 
  • 3 uova 
  • 100 g di olio di semi
  • 70 g di yogurt intero bianco 
  • 160 g di zucchero
  • 220 g di farina 00 
  • 1 limone 
  • 1 bustina lievito per dolci
  • cannella 
Procedimento

Lavare le mele, sbucciarle e tagliarle a spicchi sottili. Bagnare con il succo di limone e aggiungere la cannella a piacere. Con il minipimer emulsionare le uova con l'olio per 1 minuto, aggiungere lo yogurt e continuare ad emulsionare per 1 minuto fino ad avere una consistenza spumosa. In una terrina versare lo zucchero, aggiungere la crema di uova ed olio e mescolate bene con le fruste. Unire la farina setacciata con il lievito, la buccia grattugiata di un limone, lavorare fino ad avere un impasto ben amalgamato. 

Imburrare ed infarinare uno stampo diametro 24 cm, versate metà dell'impasto e disporre sopra metà delle mele a fette. Mettere il restante impasto e coprire con le restanti mele.

 Infornare in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.

ET VOILA'!!!!

torta mele chiarapassion

GRAZIE CHIARA!!!!!!

mercoledì 12 luglio 2017

Quello che resta del sole, te lo porto a casa. Tartellette di frolla al cacao con ricotta e caciotta Kremina Inalpi.

Buongiorno a tutti e buona Estate!

Quest'anno sono stata convocata anche io!

L'aroma del caffè partecipa con gioia alla bellissima sfida "Saranno Famosi" promossa da Inalpi.

Il Contest, giunto alla terza edizione in sinergia con slow food & Altissimo Ceto vede sfidarsi Dieci tra i migliori Sous chef selezionati dalla Guida Osterie d'Italia 2017 e 30 Blogger (tra cui io ☺ ).

Sono in una squadra di tutto rispetto eh, con me ci sono Daniela Vietri e Roberta Castrichella, e siamo capitanate da Mariangela Russo della Trattoria La Locandiera in provincia di Matera

Tutte e tre con l'aiuto di Mariangela abbiamo stilato un menu utilizzando i prodotti Inalpi.

A me il compito di ideare il dolce. Ho voluto sperimentare. Una frolla al cacao con una crema di ricotta e la caciotta Kremina.

Il risultato mi è piaciuto veramente tanto, giudicate voi.

TARTELLETTE DI FROLLA AL CACAO CON RICOTTA E CACIOTTA KREMINA

Ingredienti per circa 5 Tartellette:

per la frolla
  • 180 g farina
  • 100 g burro Inalpi
  • 20 g cacao amaro
  • 1 uovo
  • 100 g zucchero
Per la crema
  • 100 g ricotta di pecora
  • 50 g caciotta Kremina
  • 1 tuorlo uovo
  • 85 g zucchero a velo
frutti rossi qb


PROCEDIMENTO:

Preparare la frolla: farina a fontana, burro, zucchero, cacao, uova. Impastare molto velocemente, formare una palla che faremo conservare in frigo avvolta da pellicola per circa 30 min.
Preparare la crema: setacciare la ricotta e mescolarla con l'aiuto di una frusta con la caciotta kremina tritata sottilmente, il tuorlo d'uovo, lo zucchero.

A questo punto riprendere la frolla, stenderla con l'aiuto di un mattarello e foderare 5 stampi per tartelletta (diamentro 12 cm). Bucherellare il fondo con una forchetta e riempirli con la crema.

Cuocere in forno ventilato a 175° per circa 25-30 min.

Decorare con frutti rossi.

ET VOILA'!!!!!

DSC_2910blog



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?