venerdì 16 dicembre 2011

L'invasata della cucina (che sarei io) - Danubio salato di Imma

Buongiorno a tutti!!!!

Come scrivevo su facebook, nel pomeriggio di ieri sembravo letteralmente un invasata, un'invasata della cucina.

Tornata a casa da lavoro alle 16 mi sono rinchiusa nella mia bellissima cucina (modestona) e ho cominciato a sfornare manicaretti a più non posso. Nel giro di tre ore ho cucinato per un esercito, di tutto, dall'antipasto al dolce, non mi fermavo più, la kitchen aid ad un certo punto ha implorato pietà, minacciandomi lo sciopero assoluto... :)

Funghi trifolati con il tartufo, broccoletti in padella, peperoni in agrodolce (lo so che non è periodo di peperoni, non me ne vogliate, ma io sono una peperoni addicted, non posso farne a meno e li compro anche fuori stagione...) crostata (burrosissima, ce l'ho io tutto il burro della Norvegia, ebbene si) con la marmellata di visciole e last but not least IL DANUBIO!!!

Era da tempo che cercavo la ricetta perfetta per il Danubio,  e cerca e ricerca sono approdata (non casualmente, è una delle mie bloggerguru) da Imma, quì, e ho detto si. Questa mi sembra la ricetta perfetta.

Cercavo infatti una ricetta che non prevedesse l'utilizzo del burro (per il perchè vedi sopra... ) e questa di Imma faceva proprio al caso mio.

Per il ripieno ho optato per un'alternativa senza carne, visto che in casa non la mangiamo, il risultato è stato strepitoso :). Ho utilizzato delle fettine di formaggio Inalpi, dei funghetti alla brace Ortocori (che non riuscivo a smettere di mangiare!!!!!!! sono deliziosi!), del tonno e della maionese, ma davvero potete sbizzarrirvi con la vostra fantasia e metterci il ripieno che volete, secondo i vostri gusti.

Riporto fedelmente la ricetta di Imma:

DANUBIO SALATO

Ingredienti:
  • 400 gr farina 0
  • 180 gr latte
  • 35 gr olio extravergine di oliva
  • 22 gr zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cubetto lievito di birra
  • 1 uovo più un tuorlo per spennellare
Procedimento:
Mescolare il lievito nel latte un pò tiepido, facendolo sciogliere completamente. Lasciar riposare 10 minuti.
Disporre la farina a fontana, al centro mettere l'uovo intero, l'olio, lo zucchero, e il cucchiaino di sale. Mescolare. Unire pian piano il latte con il lievito impastando bene, fine a formare una palla, che faremo lievitare per circa due ore in una ciotola, coperta con uno strofinccio e lontana da spifferi d'aria. Io solitamente utilizzo il forno spento ma con la luce accesa.

Passate le due ore riprendere l'impasto, impastirlo di nuovo e formare 16 palline.
All'interno di ogni pallina mettere il ripieno desiderato. Disporre le palline, leggermente distanziate tra di loro, in una teglia di circa 26 cm di diametro. Far lievitare 1 ora.

Passata 1 ora spennellare le palline con l'uovo sbattuto. Infornare in forno caldo a 180° per 30 minuti.

Servire tiepido e freddo.


ps. mi dispiace di non aver foto dell'interno delle palline, ma come al solito questa è stata l'unica foto che sono riuscita a fare. Il danubio è stato spazzolato as usual... :)

ciaoooooooo

7 commenti:

  1. Ciao! ci piace il tuo danubio! un lievitato salato soffice e con un ripieno originalissimo che vorremmo prorpio provare!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Tesoro ti è venuto una favola bravissima e che voglia che mi hai fatto venire con tutto quello che hai nominato e si tesò ne hoin programma uno anch'io questo w.e.:-)bacioni, Imma

    RispondiElimina
  3. ma che belloooooooo come ti è venuto bene!! Ho salvato la ricetta di Imma che son mesi e mesi fa..d fare .-) ma me ne ero scordata! Grazie a te la ritiro fuori da provare quanto prima... smack buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  4. quante cose in un sol colpo ... complimenti . bella la ricetta del danubio :-)

    RispondiElimina
  5. e ci credo che sia stato spazzolato alla velocità della luce!
    mette una voglia...

    RispondiElimina
  6. ma ha un'aspetto strepitoso! peccato non poter vedere l'interno. non l'ho mai fatto, né dolce né salato, grazie per lo spunto!
    buon fine settimana

    tania

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?