venerdì 9 dicembre 2011

La vita è a colori - Pane a colori

Buongiorno a tutti!!!!
Fatto l'albero? Fatte il presepe? Iniziato il delirio da regali?
Io negli anni ho sviluppato una sorta di allergia al delirio da regali, se non arriva il 23-24 Dicembre non mi avvicino proprio a nessun negozio, con conseguenza pazzia da Vigilia di natale....
Eh non ci posso proprio fare nienete, non riesco a comprarli prima, a cercare di risparmiare soldi ed esaurimento nervoso.

Ma veniamo al titolo del post.

L'altro giorno ero in casa, domenica pomeriggio, e al solito mi dividevo tra divano e cucina.
Negli ultimi tempi ho preso la sanissima abitudine di preparare una volta a settimana il pane. Essendo in due in casa e facendo solo la cena quì, il mio pane ci basta per 6-7 giorni, e vi assicuro, rimane buono e morbido per tutta la durata...

E non c'è mai una volta che faccio la stessa ricetta, le sperimento tutte, utilizzando tutti i tipi di farina possibile ed immaginabili in commercio.
Questa volta ho avuto una bellissima (secondo me....) idea.
Il pane a colori.
E l'ho fatto di tre colori:
NERO - con la farina dei segale (che fa anche molto bene ragazzuoli e ragazzuole...)
VERDE - Con il pesto alla genovese
ROSSO - Con il pesto (ovviamente) rosso alla siciliana

Il risultato, prima di infornare e dopo le due lievitature è stato questo...



Ecco la ricetta:

PANE A COLORI

Ingredienti per il pane di segale:
  • 200 gr farina 0
  • 100 gr farina di segale
  • 300 ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaino scarso di miele di acacia
  • 15 gr lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
Ingredienti per il pane verde al pesto alla genovese:
  • 300 gr farina 0
  • 280 ml acqua tiepida
  • 2 cucchiai Pesto alla genovese Ortocori
  • 1 cucchiaino scarso di miele di acacia
  • 15 gr lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
Ingredienti per il pane rosso al pesto alla siciliana:
  • 300 gr farina 0
  • 280 ml acqua tiepida
  • 2 cucchiai di Pesto alla siciliana Ortocori
  • 1 cucchiaino scarso di miele di acacia
  • 15 gr lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
Procedimento.

La preparazione è identica per tutti e tre i tipi di pane, che vengono (ovviamente heheheh) impastati separatamente ma poi cotti insieme.
Disporre la farina a fontana e preparare il primo pane, quello di segale. Unire l'acqua tiepida nella quale avremmo sciolto precedentemente il lievito di birra e il cucchiaino di miele. Unire il sale e l'olio e impastare ben bene, fino a formarfe una palla che metteremo coperta da un canovaccio in una ciotola a livitare, finchè non avrà raddoppiato il suo volume... diciamo che ci vorranno circa 3 ore.

Preparare quindi gli altri due tipi di pane, con i pesti pronti.

Lasciar lievitare in forno spento ma con la luce accesa.

Passate le 3 ore riprendere i 3 impasti, impastarli nuovamente sulla spianatoia. Ho dato loro una forma tipo "filone"dei taglietti sopra.
Li ho messi nuovamente a liveitare in forno spento ma con la luce accesa per un'altra oretta.

Passato questo tempo infornare a 235° in forno ventilato per circa 50 minuti.

ET VOILA'!!!!!!



 Quando era ancora caldo l'abbiamo mangiato semplicemente così, con l'olio extra vergine di oliva (quello del mio babbo, che ha un'anno di età ma è ancora profumatissimo...) e con una spruzzata di pepe. Ma il giorno dopo quello verde e quello rosso li ho usati per dei crostini con della ricotta di bufala.... UNA GODURIA!!!!



    18 commenti:

    1. Io adoro il pane, in tutte le sue versioni ma questa idea di farlo con 3 differenti ingredienti (colori) è davvero interessante. Quello col pesto mi stuzzica e quasi quasi dato che ne ho un pochino da parte potrei provarlo per il pranzo di domenica. Non c'è niente di più buono del pane fatto in casa condito con un filo d'olio "homemade".

      RispondiElimina
    2. L'albero e il presepe fatti ma i regali 0 anzi penso che quest'anno faremo regali sono ai bimbi visto l'aria che tira!!
      Questa pane è favoloso mi piace da morire!!baci,imma

      RispondiElimina
    3. Io non ho fatto ancora nulla.. speriamo domani o domenica!!!!!abbiamo deciso ieri di cambiare addobbo all'albero 8son 3 anni che si fa blu) e quindi dobbiamo ricomrpare palline..lucetti ecc.. mah! Ottimi i tuoi 3 tipi di pane.. bella idea i due pesti.. baci e buon w.e. :-)

      RispondiElimina
    4. belli questi pani, tricolore poi fanno subito tavola in festa

      RispondiElimina
    5. Wow, al pesto nell'impasto (che sembra uno scioglilingua) non ci avevo mai pensato... e sembra pure buono! Ottima abitudine farti il pane, ormai sei all'apice!
      un abbraccio,
      tania

      RispondiElimina
    6. Bellissimi i tuoi pani Valentina: Chissà che bontà con l'olio! Ciao Mariassunta

      RispondiElimina
    7. Aspettavo di venire in possesso del lievito madre che mi fu promesso per dare inizio alla panificazione, ma dopo questo come faccio a resistere, eh?

      È comunque molto ingiusto che queste meraviglie ortoCori nel torinese siano pressochè introvabili (bisognerebbe andare in culonia, che per inciso, si, sta in provincia di Torino, per reperirle, porcamiseria T-T)

      RispondiElimina
    8. Mi riprometto sempre di fare più spesso il pane in casa ma poi non lo mantengo mai! Vedere qusti pani così belli e aromatizzati mi fa una goolaaa!

      Noi quest'anno tanti regali tagliati soprattutto fra adulti, i portafogli piangono!
      Un bacione

      RispondiElimina
    9. Bellissimo questo pane colorato ed adatto anche per il Natale!!

      RispondiElimina
    10. Ciaoo!!! Il mio blog si è spostato qui
      http://blog.giallozafferano.it/lacuocapergioco/
      Se ti va passa e continua a seguirmi li!
      Un abbraccio!!

      RispondiElimina
    11. che bella idea! mi sembrava di sentire il profumo fino qui! bravissima

      RispondiElimina
    12. :(

      perchè tutto ciò che fai sembra facilissimo da fare?

      (abbbonaaaa!)

      RispondiElimina
    13. Che bello, il pane colorato e aromatizzato lo preparo spesso anche io! Lo adoro! complimenti!

      RispondiElimina
    14. Fantastico questo pane!!
      Io sono ancora mooolto indietro, l'albre magique della macchina vale come decorazione?!?

      RispondiElimina
    15. ma che meraviglia un assaggino lo farei complimenti per il tuo blog mi sono aggiunta se ti va passa

      RispondiElimina
    16. bellissimi tutti e 3, am quello al pesto siciliano mi ha totalmente conquistata!

      RispondiElimina
    17. Un'idea bellissima, buonissima ed allegra. La terrò a mente.

      RispondiElimina
    18. Bellissima ricetta
      Gio'
      http://remenberphoto.blogspot.com/

      RispondiElimina

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

    Pinnami!!!!!

    Vuoi stampare questa ricetta?