martedì 21 giugno 2011

Mare profumo di mare.... - Polpo cotto senz'acqua con pomodorini confit

Mare profumo di mare....con l'amore io voglio giocare.....

 hahahaha da piccolina adoravo questa canzone, e tutt'ora mi ricorda le vacanze, e il sole, e il mare.

Mare che adoro, non potrei mai vivere distante da lui. Lo amo alla follia d'estate, crogiolarmi sotto il sole con davanti quel meraviglioso sfondo blu è decisamente la mia condizione ideale.
Lo amo anche d'inverno, quando è più buio, più solitario, ma più misterioso e affascinante.
E amo tutto ciò che ruota intorno al mare, ecco il perchè della mia splendida collezione di fari. (questi sono un quinto di quelli che ho sparsi in tutta casa.... :)

fari


E quando Riccardo e Valentina mi hanno chiesto di proporre alla nostra  SQUADRA un bel post a tema in concomitanza con il 21 Giugno, giorno di inizio dell'Estate, non ho proprio avuto dubbi:

MARE PROFUMO DI MARE!!!!!

Cosa c'è di meglio di una bella cena a base di pesce per festeggiare l'inizio dell'estate???

Perchè poi secondo me il pesce è la pietanza più semplice da cucinare, in quanto essendo così buona gia di suo, non ha bisogno di cotture elaborate, e con molta velocità e (poca) fantasia si fanno dei piatti clamorosi.

Detto questo vi presento con gioia un piatto semplicissimo, ma che non manca mai almeno una volta a settimana nella mia cucina!!!

Insalatina di polpo cotto senz'acqua con pomodorini confit

Ingredienti per 2 persone che mangiano tanto :D
  • 1 Kg polpo fresco pulito
  • succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai aceto
  • 8 pomodorini tipo piccadilly
  • 6 cucchiai olio evo
  • sale e pepe e origano e tutte le erbe aromatiche che più vi piacciono
Procedimento:

Per la cottura del polpo da un pò di tempo a questa parte utilizzo questo metodo: metto il polpo in una pentola capiente con 2 cucchiai di aceto ed il succo di mezzo limone. Metto il coperchio e faccio cuocere a fiamma moderata per circa 30-40 minuti. Il polpo magicamente si cuocerà alla perfezione nella sua acqua, e il suo sapore sarà ancora più autentico rispetto ad una bollitura tradizionale.
Nel frattempo preparare i pomodorini confit. Niente di più semplice. Tagliare a metà i podorini e metterli in una teglia rivestita di carta forno. Condirli con 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, una manciata di sale, un paio di giri di pepe, origano e tutte le erbe aromatiche che la vostra fantasia (o il vostro) balcone vi suggeriscono. Infornare a 200° per circa 5 minuti. pronti.
A questo punto pulire il polpo, che nel frattempo abbiamo fatto intiepidire, togliendo delicatamente la pelle e tagliandolo a pezzetti.
Metterlo in una terrina, condirlo con il rimanente olio, sale e pepe. Unire i pomodorini confit.

ET VOILA'!!!!!

polpo

PS Comunicazione di servizio. Arrivata alla veneranda età di 32 anni mi occorre un piccolo tagliando manutentivo, L'aroma del caffè chiude per lavori in corso per 2-3 settimane.... A PRESTO!!!!!!

15 commenti:

  1. Caspita che amarcord :)))
    Anche a noi ricorda molto vacanze estate e mare ...
    Ricettina invitante ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Ottima questa insalata... il tuo metodo di cottura è molto interessante ma il sapore risulta troppo forte o è comunque delicato?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. sai che questa cottura anche un paio di amici me l'hanno consigliata?? devo provare... Io Love Boat mai visto mi credi???? però la tua collezione di fari è meravigliosa..son bellissimi.. smack .-)

    RispondiElimina
  4. ciao! questa cottura mi interessa parecchio, la devo provare!
    beh.. allora a presto!! :))

    RispondiElimina
  5. mare profumo di mare.....aahahahah...love boat ricordi =) Buona estate cara!

    RispondiElimina
  6. Vale... perdono, io ancora non ho fatto i compiti :)))
    Ma rimedio al più presto, giuro!
    Cottura sconosciuta alla mia cucina... se lìhai provata tu, io mi fido ciecamente, e la prossima volta, la provo!
    Un bacio, bella tagliandata <3
    Aure

    RispondiElimina
  7. Che nostalgia questa canzone... adoro il mare anche io... ieri a tal proposit ho visto un tramonto bellissimo ^_^

    dai che sei ancora giovanissima a 32 anni ,, cmq buona vacanzina :)

    RispondiElimina
  8. Il pesce più semplice è, più è buono... Buon tagliando! :-D

    RispondiElimina
  9. molto sfiziosa questa insalata di polpo!
    Originale la tua collezione!

    RispondiElimina
  10. tagliando a 32 anni? azz allora mi sa che sono in ritardo di dieci anni ahahahahah
    bella la collezione di fari, con il mare sfondi una porta aperta con me lo sai no? buona l'insalata ***
    ****
    cla

    RispondiElimina
  11. Proverò subito questo tipo di cottura,anch'io penso che preservi tutto il profumo del pesce!!Grazie per la dritta Valentina!!
    Baci cara e buona serata!!

    RispondiElimina
  12. Il pesce è l'ingrediente speciale dell'estate!Tutta quella freschezza unita al sapore naturale e genuino!Io non ci rinuncio di sicuro!
    notte..

    RispondiElimina
  13. Bel post estivo, dalla musica agli ingredienti di questo bel piatto.. semplice e gustoso. Concordo sulla cottura del polpo. L'aceto non disturba un pochetto?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. ... e infatti, non c'è niente di meglio, sono più che d'accordo. A me l'estate sa del pesce fresco cotto sul BBQ, o anche semplicemente al forno, o in padella.. ma pesce! l'estate ha proprio quel sapore lì, come una sorta di denotazione.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?