lunedì 11 aprile 2011

Il più buono - Ravioli di patate e salvia

Ogni volta che mi chiedono "qual è il piatto più buono che tu abbia mai mangiato?", io rispondo sempre la stessa cosa: " quei ravioli meravigliosi di 10 anni fa, in quel ristorante di Bologna, in centro, di cui assolutamente non ricordo il nome...Postiglione, Castiglione, era comunque in via Castiglione".

E dico la verità, non era proprio per i ravioli in se, ma per tutta una serie di cose, la splendida serata, la compagnia, il vino, la temperatura perfetta, Bologna che adoro e che è l'unica città dove vivrei oltre la mia.

E quella passeggiata dopo cena, quel caffè in via Clavature, quel sorriso di fronte a me che tuttora è sempre uguale ma sempre meraviglioso e che amo con tutta me stessa.......

Ecco perchè ogni tanto li rifaccio, quei ravioli, primo perchè son buoni, e secondo motivo perchè chiudendo gli occhi, torno a quella serata....

Ravioli di patate e salvia

Ingredienti per la pasta:
  • 3 uova
  • 150 gr farina 00
  • 150 gr semola di grano duro
  • 1 cucchiaino olio evo
  • 1 pizzico sale
Ingredienti per il ripieno:
  • 4 patate di media grandezza
  • 100 gr parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • sale & pepe qb
  • 5 foglie di salvia
Ingredienti per il sugo:
  • 5 cucchiai olio evo
  • salvia come se piovesse :)
Procedimento:

Mischiare le due farine: disporle a fontana sulla spianatoia e rompervi al centro le uova. Unire l'olio e il sale e impastare, formando una palla. Far riposare 30 min circa in frigo.
Lessare le patate, una volta raffreddate shiacciarle in una terrina. Unire il sale, la salvia tritata, il parmigiano e l'uovo, formando un composto, così...


blog1

A questo punto stendere la pasta e formare dei ravioli, io ho usato un tagliapasta tondo....

blog2

Lessare i ravioli in acqua bollente, e condirli con sughetto a base di olio evo e salvia, "come se piovesse"...

ET VOILA'!!!!

blog3

PS: la bellissima ciotola della WMF è uno dei premi in palio del Contest "Cucinando con le erbe aromatiche" Contest che vi ricordo scade il 07 Maggio a mezzanotte.....e allora forza con le ricettine!!!!!


PICCOLA COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: il blog "L'aroma del caffè" è stato candidato per il Premio Blog dell'anno" a SQUISITO 2011, per votarmi cliccate QUI'

42 commenti:

  1. splendida ricetta..e splendidi ricordi..

    RispondiElimina
  2. a parte la ricetta, che ha tutta l'aria di essere meravigliosa nella sua semplicità, mi è piaciuto molto il modo di descrivere un'emozione di una serata speciale...semplice, breve ma molto intensa!

    a presto!

    RispondiElimina
  3. Per me è una novità un ripieno di patate e salvia!!! Mi gustano però.. baci buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  4. Che bontà profumata...buonissimi, ciao.

    RispondiElimina
  5. @alessia @essenzadifilo ciao, grazie 1000!!!
    @marta, ciao cara benvenuta su l'aroma del caffè!!!
    @claudia: provali e fammi sapere... :)
    @max Ciao Max, grazie!!!!

    RispondiElimina
  6. Ma sai che avevo sempre fatto il condimento burro e salvia? Interessante l'alternativa con l'olio!

    RispondiElimina
  7. Invece io trovo interessante l'accostamento di patate e salvia: qui in Toscana mettono il prezzemolo... Bravissima!

    RispondiElimina
  8. mi fai venire sempre voglia di caffè quando passo dal tuo blog. Che ricetta fenomenale sei bravissima

    RispondiElimina
  9. meravigliosi! la pasta fatta in casa (a parte gli gnocchi) è una cosa che non ho mai fatto, e siccome è da tanto che ho il desiderio di provare, mi sa che inizierò proprio con questa ricetta!

    RispondiElimina
  10. C'è bisogno che te lo dica?! Ok, te lo dico :D già copiata nei miei appunti ;D

    Baciiiii :***

    RispondiElimina
  11. Gustosa ricetta!!!Vado sdubito a votarti!!!

    RispondiElimina
  12. @fantasie si cara, prova il condimento olio e salvia, è molto più leggero ed è comunque molto saporito!
    @Francesca ottima idea anche il prezzemolo, da prendere in considerazione... :)
    @Sissi dai vieni, ti offro un bel caffè... :D
    @bas prova e fammi sapere!!!!
    @Hoshi copia e prova cara, non te ne pentirai.... ;)
    @solema Grazie mille per il voto cara Sole!!!!! :D

    RispondiElimina
  13. Sai Valentina, che i tortelli di patate, sono famosi anche qua a Prato?
    si chiamano i tortelli di patate della val di bisenzio...alla patata schiacciata, si unisce un soffritto di olio, aglio e passata di pomodoro, e a volte anche una manciatina di prezzemolo fresco...
    Boniiii :))

    RispondiElimina
  14. Davvero un bel piatto,bravissima e complimenti,baci !

    RispondiElimina
  15. un raviolo e la sua storia meravigliosa...devo dire che la ricetta merita eccome davvero deliziosa!!!tesoro per il contest vanno bene anche le erbe secche oppure solo quele, fresche??baci imma

    RispondiElimina
  16. Complimenti questi ravioli sono buonissimi!!!

    RispondiElimina
  17. una storia meravigliosa per dei ravioli buonissimi !!!!

    RispondiElimina
  18. @aurelia ciao cara, devo provare la tua ricetta allora!!!! un bacio, a presto...
    @lapasticciona grazie mille!!!
    @imma: grazie cara, ti ho mandato un mp su fb!!!
    @Francesca @Angela grazie 1000!!!!

    RispondiElimina
  19. e' proprio carino il tuo blog, complimenti! da oggi ti seguo anch'io tra i lettori fissi...
    se ti va passa a trovarmi sul mio blog, mi farebbe piacere.
    Paola

    RispondiElimina
  20. p.s. mi sono presa anch'io il tuo banner .. :)

    RispondiElimina
  21. Hai ragione i ravioli di patate sono proprio buoni e i tuoi sono bellissimi!

    RispondiElimina
  22. Buonissimi! Mi è venuta l'acquolina in bocca.... Non riesco a trovare il tuo banner, vorrei metterlo nel mio blog!

    RispondiElimina
  23. Una bellissima ricetta... complimenti! Bacioni

    RispondiElimina
  24. ottimi e profumati di mediterraneo con quella bella salvia! quasi quasi vorrei provarli a fare aperti che ne pensi?

    RispondiElimina
  25. che buoni questi ravioli... appena finisco la dieta!!!!

    RispondiElimina
  26. Le ricette dei ricordi sono quelle che amiamo di più ed è bello rifarle e goderne intensamente :D

    RispondiElimina
  27. ma che magnifico piatto!!=)
    mi ricorda dei ravioli che prendevo sempre in montagna però erano conditi con la fontina!
    il primo week end un pochetto più freschino provo a farli e magari ne condisco un pò come dici tu e qulacuno con la fontina della val d'aosta in nome dei bei ricordi...!=)))
    grazie mille x la ricetta!!=)

    RispondiElimina
  28. wow che splendore questi ravioli di patate.. un piccolo mondo di profumi e colori.. un bacio

    RispondiElimina
  29. Che bel post Vale... sai che mi hai fatto commuovere? Mi hai fatto rivivere le stesse emozioni... w l'amour, w i raviolì e w le persone vive, romantiche e passionali come te! ;-) Inoltre complimenti per la tua candidatura! Vado subito a votarti!!! Un bacio cara e buon week!

    RispondiElimina
  30. Sei stata al ristorante Al Postiglione? Non abbiamo mai assaggiato questi ravioli, ma ci hai completamente rapito con questa tua ricetta e da buoni amanti della pasta ripiena la replicheremo prestissimo! La salvia ce l'abbiamo sul nostro terrazzo ed è così bella e rigogliosa che sembra perfetta per questi ravioli!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  31. @kiara: grazie mille del voto cara... ;)
    @luca and Sabrina: ah ma allora si chiama Postiglione??? Si ci siamo stati una decina di anni fa.... :)

    RispondiElimina
  32. B U O N I S S I M I !!!!!!!!!! Tutto sta negl'ingredienti semplici!

    RispondiElimina
  33. Beh i ravioli sono bellissimi,ma il ricordo che li accompagna lo è ancor di più!!
    UN abbraccio e compimenti!!

    RispondiElimina
  34. Che bello leggerti.
    Belli questi ravioli, mi piace la farcia.

    baci

    RispondiElimina
  35. Ciao cara sono una tua nuova sostenitrice,bellissimo questo blog,passo presto a prendere in prestito qualche ricetta da provare...
    Passa da me se ti va ed unisciti ai sostenitori se ti piaccio..Un bacio..
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  36. Semplicemente squisiti. E quanti bei ricordi!

    RispondiElimina
  37. ottimi!!! io nel ripieno metto qualche cucchiaio di mascarpone....gli dona quella morbidezza da leccarsi i baffi!!!
    anna maria

    RispondiElimina
  38. anche per me e' un è piatto unico..se vuoi renderlo ancora piu' delicato aggiungi all'impasto un cucchiaio o due di mascarpone... sentirai che differenza.. se provi poi dimmi.. ciao Anna Maria

    RispondiElimina
  39. I piatti sono totalmente acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  40. Hola, blog muy bonito impresionante mantenerlo amigo, me gustaría decir que sobre el blog de ​​su agradecimiento muy agradable y útil para compartir blogs agradable.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?