lunedì 18 aprile 2016

Le bugie e le gambe corte. Finta trippa alla romana

Buongiorno a tutti e buon lunedì!!!!
Tempo fa girovagando in rete mi imbatto nel post di questa mia cara signoraamica romana DOC, che mi spiattella in bella mostra una foto del suo pranzo.
La ragazza in questione, mi ha fatto zompettare le papille gustative, rievocando un piatto che mi faceva sempre nonna, la finta trippa alla romana.

Perchè finta trippa?

Perchè guardandolo con poca attenzione pare proprio un piatto di vera trippa alla romana.

E' assaggiandolo che rimani sopreso: Sono uova!!!!!

La ricetta è davvero semplice, non vi metterò porzioni e dosi, è un piatto povero, che adoravo da bambina e che nonna per questo motivo mi faceva spesso.

Preparate un sugo di pomodoro bello carico, con soffritto di cipolla olio a iosa.

Poi preparate delle belle frittatine sottili, che una volta cotte taglierete a striscioline.

Tuffate queste strisce di frittata nel sugo, se vi piace aggiungete menta e pecorino, proprio come con la trippa alla romana.....

ET VOILA'!!!!!

DSC_2857


Consiglio di bere in abbinamento un bel Nero Buono, noi beviamo spesso questo, Cantina Cincinnato
Provatelo e fatemi sapere :)


1 commento:

  1. Io adoro la trippa da impazzire.. ma questa idea.. mi piace altrettanto!! porto il pane ok?? un bacione e buon lunedì :-*

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?