lunedì 26 gennaio 2015

Diario di una neomamma. Le 5 bugie che si dicono alle mamme prima che diventino mamme. Ecco la verità.

Buongiorno a tutti e ben tornati in questo mio food/mamma blog.
Passate buone feste? Kg presi? Io svariati, ma chissenefrega.

Oggi vi voglio raccontare un po' di cosette. Lo spunto me l'ha dato questo splendido articolo pubblicato su l'Huffington post, http://www.huffingtonpost.it/jenny-studenroth-gerson/me-lo-dovevano-dire_b_6523716.html?utm_hp_ref=italy, dal titolo "me lo dovevano dire".

Anche io infatti come nell'articolo devo decisamente sfatare tutta una serie di miti, miti che che altre mamme mi prospettavano mentre ero in gravidanza.

1. Il primo su tutti: "DORMI ORA CHE POI NON DORMIRAI, MAI PIÙ ". 
Ecco io non so se la mia è fortuna o no, ma io a parte il primo mese dove (giustamente) mia figlia si svegliava ogni tre ore, ora dormo, anche bene, devo dire la verità, e anche quando Maria si sveglia nel cuore della notte non sento minimamente lo sforzo, la fatica di cui mi parlavano, per me è un piacere, mi alzo e sto un po' con lei, e poi ci riaddormentiamo. Semplice. Ripeto. Non lo dico per dire, ma davvero è una cosa che non pesa minimamente. :) 

2. "Divertitevi adesso, andate in giro, ristoranti, pub, locali, che poi NON LO FARETE PIÙ PER ANNI".
Ora. Io ho 35 anni. Mio marito 42 (si io sono ggggggiovane molto più di lui hihihihihihi). In 15 anni che stiamo insieme qualche sfizietto ce lo siamo decisamente tolto, diciamo che ristoranti e locali notturni non hanno davvero avuto segreti per noi. E ora mi dite che il problema è che non ci possiamo più andare? No signori miei, per prima cosa la pargola volendo ce la possiamo portare o al più lasciarla per una sera ai nonni, ma vuoi mettere le nostre nuove serate in tre sul divano, con Maria che ride come una pazza e noi dietro a lei? Impagabili. Avremo tantissimo tempo per ricominciare a fare vita notturna, ci sono cose più belle ed interessanti da fare ora.

3. "Dimentica estetista e parrucchiere, NON AVRAI PIÙ TEMPO PER FARE NULLA"
Ma voi quante volte andate da estetista e parrucchiere??????? Qui si parla di una-due volte in un mese, il tempo si trova per fare una cosa una-due volte in un mese, non diciamo baggianate!

4. "Coccolatevi ora tra di voi, poi ci sarà solo il bambino E PRETENDERÀ TUTTE LE VOSTRE ATTENZIONI"
Signori miei, volere è potere, si, sicuramente Maria assorbe gran parte del mio tempo, non lo metto in dubbio, a volte si è talmente stanchi la sera da non aver voglia neanche di un bacetto o due chiacchiere, ma non sempre dannazzzzzzzzione, non è che è sempre così! Noi ci ritagliamo del tempo solo per noi, bisogna farlo, ne abbiamo bisogno, e poi non è che prima di Maria vivessimo in simbiosi è perennemente abbracciati, questo succede quando hai 15 anni. Tempo per le coccole ce ne sta, 5 minuti per scambiarsi messaggini se non si sta insieme si trovano, anche di notte volendo 😁. E tra l'altro, per mettere le cose in chiaro, io e mio marito dopo Maria ci amiamo ancora di più, il nostro rapporto è "evoluto" in meglio si intende, ci siamo regalati a vicenda questa meravigliosa creatura!!!!!

5. "Non avrai tempo per farti una doccia in santa pace MAI PIÙ "
Vi spiego questa cosa. Da quando è nata Maria, cioè già da quando era nella carrozzina per intenderci, l'ho abituata ad ascoltarmi mentre canto. Lo so che sono stonata come una campana, ma cantare a squarciagola fa bene all'umore, in più lei si fa un sacco di risate. Ecco. Quando devo farmi una doccia la porto con me in bagno, la metto nell'ovetto, nel passeggino o nella sdraietta e accendo la musica. Io faccio la doccia e canto, lei ride come una pazza (in realtà pensa sicuro che la pazza sono io, ma questo è un altro discorso). I bambini non nascono imparati, basta abituarli appena nati. Morale della favola, la doccia e un momento molto divertente, per me e per lei :)



Guardatela. Io passo le ore a guardarla quando dorme, e a giocare con lei quando è sveglia. È la cosa più straordinaria del mondo. 

E si, i momenti difficili ci sono, non voglio dire che è tutto rose e fiori e avere un figlio è solo una cosa meravigliosa, direi una cosa non vera.

Ma i momenti bui sono assolutamente controbilanciati da momenti bellissimi, sono quelli i più emozionanti.




Raccontatemi le vostre esperienze, raccontatemi se anche voi avete sfatato dei miti tra il prima e il dopo. Sono ansiosa di conoscere le vostre opinioni in merito.

Un saluto da me e Maria, buona settimana a tutti!!!!

7 commenti:

  1. brava Valentina, condivido assolutamente quello che hai scritto, perchè anch'io ho vissuto come te questa esperienza meravigliosa.
    Certo quando diventerà più grandicella, per poterla avere sempre sotto controllo, magari la doccia la farai quando lei dormirà. Ma non perderti assolutamente un solo suo respiro, un suo sorriso. Non perderti niente.
    Le faccende in casa, il blog, le docce, falle quando lei dorme. Per il resto del tempo, gioca, parla, ridi e scherza con lei.
    ti abbraccio.
    Anna

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordissimo con Anna. Goditi la tua cucciola ora. Tutto il resto può aspettare, il tempo corre così in fretta. Mi sembra ieri che cullavo i miei bambini e ora hanno più di quarant'anni. Ti mando un grosso abbraccio e una carezza alla tua piccola!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sole!!!! Un abbraccio a tutti voi ❤️

      Elimina
  3. cara Vale, da parte mia in base alla mia esperienza di vita da mamma con Noemi concordo con te nel dire che un bimbo ti regala talmente stante emozioni continue che tutto il resto passa in secondo piano. comunque sono d'accordo su tutti i punti che elenchi tranne sul primo perché io non mi faccio un sonno che non sia interrotto da quando Noemi è nata. Si penso tu sia fortunata in questo. Il problema nel mio caso è sia che lei non prende il ciuccio, che è una salvezza, sia che prende ancora la tetta, per cui anche ora che ha 1 anno e ormai è quasi completamente svezzata, si sveglia e se non la attacchi al seno non si riaddormenta. La stanchezza di cui in genere si parla è proprio derivante dall'allattamento al seno. Per il 2 punto considera che io l'ho sempre portata con me in giro già dopo 1 mese, forse esagerando ma lei è contenta di andare in giro. Un abbraccio grande a tutte e due. Claudia

    RispondiElimina
  4. Cara Vale, sante parole! Io di bimbi ne ho ben 2 (5 e 3 anni) e anche se a tutt'oggi non c'è notte in cui riesca a dormire come si deve (il piccolo è un furbacchione) continuo a prendermi i miei spazi, esco quando c'è da uscire (ora faccio venire la tata, quando la bimba era una sola ce la portavamo dovunque, lei dormiva serenamente mentre noi cenavamo al ristorante o facevamo l'aperitivo con gli amici) e, come dici giustamente tu, mi piace la mia nuova vita in cui non faccio più alcune cose ma ne ho guadagnate talmente tante di nuove che di rimpianti proprio non se ne parla!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?