martedì 8 gennaio 2013

Di pasta ripiena e di buoni propositi. Tortelli di patate con provola e noce moscata

Buongiorno a tutti e buon 2013!!!!
Avete passato delle buone feste?
Avete MAGNATO???
Ve siete SFONDATI?
Bene.
Io devo dire as usual che onorato degnamente ogni tipo di festività a tavola. Dalla Vigilia a Natale, Da Santo Stefano al 31 Dicembre, passando per capodanno e finendo esausta e gonfia di calorie alla befana.

Se le semo levate de torno sté feste?

E mo' ve beccate la pasta ripiena, tié!!!! :D

Come ogni anno in casa Brida si è celebrata la produzione di cappelletti di carne, la ricetta è sempre la stessa, la trovate QUI'.

E come ogni anno mi son dovuta scervellare per far festeggiare la tavola al mio (futuro!!!!) consorte che non mangia carne.

Non è che noi SE MAGNAMO i cappelletti e lui un piattino così. Quindi ogni anno scelgo un ripeno diverso alla SUA pasta ripiena.

Stavolta è andata così:

TORTELLI DI PATATE E NOCE MOSCATA
Ingredienti per circa 30 tortelli:
  • 4 uova
  • 400 gr farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di olio extravergine di oliva
Per il ripieno:
  • 3 belle patate a pasta gialla precedentemente lessate e sbucciate
  • 1/2 noce moscata da grattuggiare
  • 1 provoletta affumicata
  • 150 gr parmigiano reggiano grattuggiato
  • sale e pepe
  • 1 filo di olio extra vergine di oliva
Procedimento:
Per prima cosa preparare la pasta. Farina a fontana, all'interno rompere le uova, unire il pizzico di sale e l'olio e impastare, fino a formare una pasta liscia che faremo riposare per circa 30 minuti.
Prepariamo intanto il ripieno.
Schiacciamo le patate in una terina e lavoriamole con la noce moscata grattuggiata, il parmigiano, il filo d'olio, il sale e il pepe. Uniamo infine la provola tagliata a dadini MINUSCOLI.

Stendiamo la pasta, formiamo dei quadrati di circa4 cm per lato al cui centro metteremo un pò di composto di patate. Chiudiamo quindi i tortelli come più ci piace, io li ho chiusi così:



foto(1)

Facciamoli "asciugare" un paio d'ore prima di cucinarli.

Data "l'importanza" del ripieno io li ho cucinato con un sughetto davvero semplice, con olio, uno spicchio d'aglio in camicia e 4, dico solo 4 pomodori pachino. Poi li ho mantecati con del parmigiano.

ET VOILA'!!!!!!!!

foto(4)

13 commenti:

  1. Ma Valentinaaaaa....non si fa così a quest'ora del mattino. Quanto mi piacciono.

    RispondiElimina
  2. Un vero spettacolo, troppo buoni!!!! Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  3. ma che delizia, un vero spettacolo. Per la pasta ripiena di domenica ci faccio un pensierino.... bravissima!!!

    RispondiElimina
  4. Buonissimi! Io devo ancora trovare il coraggio per cimentarmi nella preparazione dei ravioli, ma ci voglio provare assolutamente! Ti farò sapere... ;)

    RispondiElimina
  5. nonostante le abbuffate io questa pasta me la magno tuta!! complimenti

    RispondiElimina
  6. buoni...
    che dolce che sei a cucinare da parte cosine sfiziose anche per il futuro consorte!!!
    a presto
    Sara

    RispondiElimina
  7. bravissima ,sono belli da vedere e buoni da mangiare!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Si, si, si a tutte le domande... Che goduria questi tortelloni!!!

    RispondiElimina
  9. Secondo me il tuo futuro consorte con questo piattino si è letteralmente leccato i baffi!!!

    RispondiElimina
  10. Buonissimi....e credo li farò molto presto...quest'anno è stato iniziato con la fissa alla pasta ripiena! Grazie!

    RispondiElimina
  11. mi segno subito la ricetta, sono curiosissima di provarli!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?