mercoledì 28 dicembre 2011

Il primo piatto che fa Festa. I cappelletti di Nonna Nori

Buongiorno a tutti! Buon Natale passato e soprattuttto buone feste e buona abbuffata!

Io mi son difesa ben bene, ho onorato tutte le tavolate a cui ho partecipato, divorando tutto il cibo festifero possibile ed immaginabile, bevendo tutto il bevibile e scartando tutti i regali.

Ho impegato qualche giorno prima di scrivere questo post. Perchè il piatto che vi presento oggi mi porta un pò di magone.
E' un piatto che preparava sempre Nonna Nori (che poi si chiamava Solidea, nome meraviglioso, ma tutti l'hanno sempre chiamata "Nori")  alle feste "comandate", Natale, Santo Stefano, Befana, Pasqua e compleanni vari.

E' il secondo Natale che passiamo senza di lei. E per quanto sia stata una donna tosta e dal carattere reso duro dalle complessità della sua vita riusciva sempre a strapparci il sorriso, e a riempire i nostri cuori di gioia.

Quest'anno ho voluto provare a preparli io, i suoi cappelletti. Anche se l'allieva non potrà mai superare la maestra.

Faccio una premessa. quelli di Nonna, che noi chiamavamo (e chiamiamo) "CAPPELLETTI" in realtà hanno la forma classica del "tortellino", ma sono grandi come "cappelletti", un mix che aveva "inventato" lei.

CAPPELLETTI DI NONNA NORI

Ingredienti per la pasta all'uovo:
  • 6 uova
  • 600 gr farina 00
  • 1 cucchino olio extravergine di oliva
Ingredienti per il ripieno:
  • 200 gr polpa magra di maiale
  • 200 gr pollo
  • 1 salsiccia
  • 200 gr polpa di vitello magra
  • 200 gr polpa manzo magra
  • noce moscata A IOSA
  • parmigiano reggiano A IOSA
  • 1 uovo
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
Procedimento:
Il tutto inizia dal macellaio. Da lui (sempre lo stesso da anni...) mi faccio tritare le carni per tre volte tutte insieme fino a formare un trito finissimi. Mi raccomando, finissimo... :)
A casa, solitamente il giorno prima della preparazione dei cappelletti, metto in una larga padella antiaderente l'olio, lo faccio scaldare un pochino aggiungo la carota, la cipolla e il sedano tritati finemente. Faccio cuocere circa 5 minuti e unisco il trito di carne. Faccio cuocere completamente (ci vorrà una ventina di minuti), spengo il fuoco e aggiungo il parmigano e la noce moscata (in casa ci piace con tantissimo parmigiano e tantissima noce moscata). Aggiungo infine l'uovo e amalgamo bene il tutto. Faccio riposare in frigorifero un giorno.

Il giorno dopo preparo la pasta all'uovo. Sulla spianatoia metto la farina a fontana, al centro rompo le uova, metto il sale e l'olio e comincio ad impastare, fino a formare una palla.

Dopo averla fatta riposare per circa 30 minuto inizio a tirare la sfoglia (a me la pasta ripiena piace con una sfoglia piuttosto doppia, diciamo che usando una macchina lo spessore è il 5...)

Formo quindi con l'aiuto di un tagliapasta dei quadrati di circa 4,5cm per lato, al cui centro metto dei "mucchietti" di ripieno, così



Chiudo i cappelletti, in questo modo


(sono anche stata cazziata dal babbo, non si fanno i cappelletti con lo smalto rossooooo!!!!)

E via a fare cappelletti fino ad esaurimento degli ingredienti...

Per il condimento, noi solitamente li facciamo in brodo, a me piacciono molto pure al ragù (babbo direbbe:"SACRILEGIOOOOO!!!!!")

ET VOILA', CAPPELLETTI PRONTI!!!!!


BUONE FESTEEEE!!!!!

ps. Non dimenticate il concorso CHEF FIGHT di ORTOCORI!!!!!

11 commenti:

  1. tesoro mi sa che abbiamo onorato la tavola allo stesso modo io e te:-)...anche la mia nonna manca da 2 anni e anche quest'anno la sua mancanza si è sentita tanto però tesoro le ricette delle nonne le tengono vicino a noi!!questi cappelletti devo proprio provarli anche perche la pasta fresca nn l'ho mai provata a farla da sola ma questa ricetta mi ispira!!!Al concorso ho gia partecipato speriamo bene:-)!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  2. Credo che sia stata vicino a te quando li hai preparati.. e sarà stata felicissima di vedere quanto bene hai onorato la sua ricetta!!! Un abbraccio cara.. bacioni :-)

    RispondiElimina
  3. Sono convinta che hai onorato perfettamente il piatto ed il ricordo!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. brava! hai onorato benissimo la nonna sarà certamente contenta...mi piace perche come me porti a tavola nelle feste qualcosa che richiama le nostre tradizioni...baci buon anno

    RispondiElimina
  5. Ma che belli, sono perfetti, io non ho mai provato a farli, per me sono pura arte...difficile...la tua nonna sarà sicuramente orgogliosa di te....complimenti per il bellissimo blog e auguri per uno strepitoso 2012!!!

    RispondiElimina
  6. Che belli e che meraviglia le ricette della nonna da conservare nel cuore. Io sento la mancanza della mia e son passati già più di 20 e ricordo con profonda nostalgia le sue polpette che non sono mai riuscita a fare così buone. bellissimo questo post e le foto.
    Auguri per l'anno nuovo.

    Vera

    RispondiElimina
  7. questa DONNA è mia.
    e amo leggerti.
    sia messo tutto a verbale.
    ADESSO !
    ( santocielosonoperfetti)

    RispondiElimina
  8. e simpatia di Vale:A IOSA!!
    cara stavo cercando una ricetta per il ripieno dei raviolini di stasera e sono finita da te!Una garanzia!Non ho proprio la polpa magra ma credo mi verranno lo stesso...ti farò sapere!
    Per il momento l'augurio per uno splendido 2012!!

    RispondiElimina
  9. Auguri....


    ★*˚°。°*。°*。★*˚°。°*。°˚°★*˚°。°*。°*★*˚°。°*。°*★
    ˛°_██_*˚°。°/♥ \*˚°。°*。°*★*˚°。°*。°*★*˚°。°*。°*★
    ˛. (´• ̮•)*.。*/♫.♫\*˛.*˛_Π_____*˚°。*。°*❤*˚°。°*。°*★
    .°( . • . ) ˛°./• ‘♫ ‘ •\.˛*./______/~\*˚°。°*。°*°*❤ ˚°*★
    *(…’•’.. ) *˛╬╬╬╬╬˛°.|田田❤|門|╬╬╬╬╬*˚°。°*。°* ♥
    ★*˚°。°*。°*。★ HAPPY 2012!

    RispondiElimina
  10. Valentina Buon anno!!!!! ma sai che i tuoi cappelletti sono meravigliosi Bravissima!!!! io non li ho mai fatti...Brava una foodblogger deve sempre onorare il cibo sulla tavola..kisses

    RispondiElimina
  11. Anche per noi questo è stato il secondo Natale senza la mia nonna....e si sentiva tantissimo la mancanza!!!
    Anch'io ho le sue ricette "tradizionali" che provo a fare, ma come nel tuo caso l'allieva non supererà mai la maestra......le nonne sono impareggiabili!!!!
    Però questi cappelleti ti sono comunque venuti una meraviglia!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?