lunedì 28 maggio 2012

I colori di inizio estate. Tarte tatin con pomodori pachino ed erbe aromatiche

Quanto adoro questo periodo dell’anno. Gastronomicamente parlando è chiaro (sono autunnista per definizione io!!!!).


Nei miei negozietti preferiti infatti (parliamo de robba da magnà, si intende…) c’è un tripudio di colori meravigliosi. Il giallo e verde dei peperoni, l’arancione delle prime albicocche, il verde dei fagiolini e delle zucchine, e naturalmente il rosso acceso dei piccoli pomodori di pachino.

Ed è proprio a questo rosso acceso che pensavo, quando ho preso un bel grappolo dei suddetti gioiellini rotondi, gia con la testa alla profumatissima torta salata che avrei preparato il giorno dopo.

Sul balcone inoltre è tutto un fiorire di erbe aromatiche, timo “limonoso”, menta, mentuccia, basilico, prezzemolo, rosmarino e naturalmente la mia preferita, l’erba cipollina.

Vi presento quindi la mia ultima creatura, una tatin salata di pomodori pachino ed erbette aromatiche.

TARTE TATIN CON POMODORI PACHINO ED ERBE AROMATICHE

Ingredienti:

  •  70 ml acqua freddissima
  • 100 gr burro
  • 200 gr farina 00
  • Sale
  • Pepe
  • Pomodori pachino
  • Erba cipollina
  • Timo
  • Basilico
  • Olio extra vergine di oliva

Procedimento:

Per prima cosa preparare la pasta brisee. Spianatoia, farina a fontana burro a dadini al centro, più l’acqua aggiunta un po’ alla volta. Si impasta molto velocemente (come se fosse una frolla), si forma una palla, la si avvolge con pellicola trasparente e la si conserva in frigo per circa 30 minuti.

Tagliare i pachino a metà. In una teglia (io ho usato la teglia per tarte tatin in ceramica di Emile Henry, che adoro…) mettere un filo di olio extravergine di oliva, cospargere di sale e mettere i pachino tagliati a metà con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Cospargerli con un altro po’ di sale e infornare in forno caldo a 200° per 8 minuti.

A questo punto sfornare e lasciare riposare per 5 minuti. Stendere la pasta brisee di uno spessore di circa ½ cm e posizionarla sopra i pomodori pachino, rimboccandola bene ai lati.

Infornare la tarte tatin per circa 22 minuti (o comunque fino a doratura).

Una volta cotta lasciatela intiepidire e poi capovolgetela suun piatto da portata. Decorare quindi con il timo, il basilico e l’erba cipollina. E’ buona tiepida ma anche fredda il giorno dopo ha decisamente il suo perché. :)


ET VOILA’!!!!



21 commenti:

  1. Ma che meraviglia questa tatin tesoro, mi sono sempre frenata nel provarla perchè nn ho lo stanpo giusto ma questa per me è proprio una visione!!baci,Imma

    RispondiElimina
  2. E' proprio bellina bellina Vale! :-D Devo provare il tuo procedimento, quella che ho fatto io era in versione più zuccherina, sempre salata, ma ci ho messo anche un filino di aceto balsamico! Anch'io adoro quello stampo! :-D :-*

    RispondiElimina
  3. adoro queste ricette, semplici ma gustosissime..

    RispondiElimina
  4. Ma quanto è bella e buona, complimenti!Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Primavera?? estate??? oggi è autunno!!!!! però ottima la tua torta salata!!! Baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  6. la doratura è perfetta e quei pomodorini profumano d'estate! baci.

    RispondiElimina
  7. Gustosissima come tutte le cose semplici e naturali!!!!

    RispondiElimina
  8. era un pochino che non passavo e mi scuso!
    :(
    ma in questo periodo sono fusa tra università esami tirocinio tesi lavoro... :/
    ho trovato una nuova casetta bellissima!!!!
    accogliente e allegra pur rimanendo elegante!
    questa tatin mi piace tanto.. mi sa che devo farmi regalare questo piatto per la tatin!
    ti abbraccio stretta stretta

    RispondiElimina
  9. Mammina che allegria questa tarte tatin!
    Si hai ragione, in questo periodo i banchi dei fruttaroli pullulano di verde brillante, arancio, rosso e tanto altro :)
    bacioni bellissima

    RispondiElimina
  10. Ciao Valentina!
    Finalmente riesco a ricambiare le tue ultime visite !! (graziee!)
    Anche io adoro i frutti di questa stagione! E' impossibile non rimanere incantati da questi splendidI colori!
    anche tu le speziucce sul balcone eh! Me to! non resisto a non raccogliere qualcosa ogni giorno solo per il gusto di dire " sono i miei aromi "!!!!
    la tua tatin è davvero ottima! Fresca e gustosissima!
    A presto!
    Tania

    RispondiElimina
  11. Il periodo tra fine primavera e inizio estate l'adoro, hai ragione è colorato, luminoso e golosissimo =)

    RispondiElimina
  12. Che delizia! E' proprio vero, i colori di questa stagione non li offre nessun'altra.

    RispondiElimina
  13. Ho sentito l'aroma e mi sono fermato... :) E ci resto..!!! Complimenti ciao e a presto.

    RispondiElimina
  14. Spettacolare questa tatin!! Complimenti e a presto, Clara

    RispondiElimina
  15. ciao, complimenti per questa bellissima e buonissima ricetta. Ti ho nominata nel contest "The very Inspiring Blogger", spero di faccia piacere.
    ecco il link:

    http://lericettedinereide.altervista.org/the-very-inspiring-blogger/

    Spero ti faccia piacere, a presto!!
    Nereide

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?