martedì 25 ottobre 2011

Sua maestà! La zuppa inglese!

Salve a tutti!!
Il titolo parla chiaro, oggi in questo blog vi presento quello che io reputo "la regina dei dolci", un pasticcio di colori e gusto che a casa adoriamo letteralmente.

La sua origine ha un non so che di misterioso, in quanto molti sostengono che sia stata importata dall'Inghilterra (da cui il nome...) nell'800, (lì esiste un dolce molto simile, che si chiama "TRIFLE", ma questa è un'altra storia...). Altri danno la paternità a delle cuoche Fiorentine. Se qualcuno di voi ne sa di più che me lo dica per favore, perchè son curiosa...:)

Come in tutti i piatti "classici", anche della zuppa inglese esistono numerosissime varianti, con il pan di spagna, con i savoiardi, con la "brazadela" (tipico biscotto ferrarese fatto in casa); alcuni utilizzano la crema pasticcera, altri la alternano con la crema al cioccolato.

Questa è la mia PERSONALISSIMA versione. Spero vi piaccia. :)

ZUPPA INGLESE:

Ingredienti:
  • 400 gr savoiardi
  • 400 ml caffè
  • 400 ml liquore alchermes
  • 6 tuorli d'uovo
  • 1 lt latte
  • 100 gr farina
  • 160 gr zucchero a velo
  • 50 gr cacao amaro
  • 1/2 cucchiaino essenza di vaniglia
Procedimento:

Per prima cosa preparare la crema pasticcera. Scaldare il latte con l'essenza di vaniglia. Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi. Aggiungere la farina e merscolare bene. Quando il latte raggiunge il bollore aggiungere il composto di uova e mescolare girando sempre nello stesso verso (girare-girare-girare altrimenti si attacca tuttoooooo!!!!!) fino a che la crema non si è addensata velando il cucchiaio.
Dividere la crema in due parti. in una aggiungere il cacao e mescolare. Far raffreddare le due creme in frigo per circa 30 minuti.

A questo punto si può assemblare il dolce. In una teglia mettere un pò della crema pasticcera. Inzuppare i savoiardi nel caffè (come se doveste fare un tiramisù...) e fare uno strato. Coprire con la crema al cacao.
Inzuppare i savoiardi nell'alchermes e coprire con la crema pasticcera. Decorare con del cacao amaro. Vi consiglio di mangiarla il giorno dopo, è decisamente più buona.... :D

ET VOILA'!!!!!

zuppa inglese blog

21 commenti:

  1. E' una delle cose che nonostante mi picccia, non ho ancora avuto coraggio di fare.. la vedo laboriosa!! La tua sembra così buona.. arrivo col cucchiaioneeeeeeeeee.. baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  2. a quest'ora sarebbe l'ideale anche se bloccherebbe il pranzo ma lo apprezzerei in tutta la sua bontà. bravissima

    RispondiElimina
  3. ma sai che nn l'ho mai preparata? a casa mia erano del partito tiramisu. il mio ragazzo che invece è di ravenna, dice che da loro è un classico dei pranzi domenicali. un giorno mi cimenterò :-)

    RispondiElimina
  4. Adoro!! Mi sa che la farò al nonno...poi non so se ci arriva a casa sua perché anche per me è un dolce irresistibile!

    RispondiElimina
  5. ci inchiniamo deferenti e golosi davanti a tanta maestà.. :-))

    RispondiElimina
  6. Una vera meraviglia, onore e lunga vita... anzi no, vita breve, visto che ad avercela davanti me la finirei in quattro e quattr'otto: complimenti!!

    RispondiElimina
  7. ho lì in bella vista una ricetta di mia madre... mi devo decidere a preparare prima o poi a farla!!
    tra l'altro è uno dei miei dolci preferiti!!

    RispondiElimina
  8. A dir poco STREPITOSA! T.v.b anch'io...
    P.s. Questo momento passerà tieni duro!...Lo ripeto anche a me stessa quasi tutti i giorni!
    baci grandi e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Io questa "regina" me la sono persa... ci puoi credere che non l'ho mai fatta? Imcredibile è evero, eppure è così!!! Comincio a ffare un passo avanti e mi annoto la tua ricetta perchè mi ispira proprio!!!

    RispondiElimina
  10. Che buona! Tanti anni fa era un classico per la mia famiglia, mia nonna ne preparava una per ogni nostro compleanno!

    RispondiElimina
  11. Ma forse forse io non l'ho mai assaggiata ....ci penso e ci ripenso ma anche se mi sembra assurdo mi viene in mente solo il tiramisu! Incredibile...dovrò rimediare.
    Baci Fico&uva

    RispondiElimina
  12. Sai che credo di non averla mai fatta? E la tua versione sembra interessante, sulle varianti mi fido ciecamente.
    un abbraccio,
    tania

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    Giuro che di solito non lascio questo tipo di commenti fastidiosi, ma sto cercando di autopromuovermi :P

    Ti piacerebbe vincere 300 euro da spendere in shopping? Allora vieni a votarmi, puoi votare fino a 10 volte consecutive così da avere 10 possibilità! mi faresti felicissssimisssima :P

    https://app-goldenpoint.it/Vota/Sarah.aspx

    ps. voglio provarlo!

    RispondiElimina
  14. fikissima! Brava giuggiola...potrei provare a sostituire il caffè classico con quello d'orzo...cosi come faccio per il tiramisù ;)
    Bacioni :*

    RispondiElimina
  15. Mamma mia dev'essere deliziosa e spiegata così mi sembra anche più facile...poi io adoro più i savoiardi rispetto al pan di spagna!

    RispondiElimina
  16. ..mi sono appena resa conto che: non ti seguivamo ufficialmente! OpS! Gravissimo! Eccoci! =)

    Facciamo merenda con te! ;)

    Bacio
    Buon Pomeriggio!

    Francesca

    RispondiElimina
  17. Goodness that is divine! I would love to try this sometime and hopefully quite soon! Decadent and lovely~

    xoxo,
    Tammy

    RispondiElimina
  18. ... mi ricorda l'infanzia la Zuppa Inglese ... ciao Valentina

    RispondiElimina
  19. Si vede che avevo un poco di post arretrati?
    E comunque ti amo.
    ecco.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?