lunedì 7 novembre 2011

Pesce azzurro in tutte le salse - Alici con panatura alle erbette

Ode al pesce azzurro!!!!

"...il pesce azzurro è molto apprezzato in cucina (per quanto i piatti preparati con tali specie di pesce vengano spesso considerati "cucina povera") per le qualità nutrizionali delle carni. Esso ha carni generalmente molto digeribili con prevalenza di grassi insaturi, in particolare del tipo omega 3. Anche per questo il consumo di pesce azzurro è consigliato nelle diete nelle quali sono da evitare i grassi saturi presenti in altre specie animali. Essendo, inoltre, un alimento ricco di calcio (350mg per 100g di alimento) è consigliato per combattere i processi di decalcificazione ossea...." [cit. wikipedia ]

In casa amiamo molto il pesce azzurro, e io lo cucino spessisimo, soprattutto da quando abbiamo ridotto, per motivi di salute e "morali", il nostro consumo di carne.

Le varietà che preparo più spesso sono il sughero, le sardine e lo sgombro, anche se in assoluto prediligo quella che ritengo la regina del mare. Sua "altezza" l'alice!!!!

Ovvio che fritta è la morte sua, semplicemente con della farina e poi tuffata nell'olio bollente è di una golosità incredibile, non riesci mica ad aspettare che si raffreddi!!!!

Siccome però il mio fegato implora perdono e pietà, ho scovato un modo per cucinarle in maniera gustosa, ma limitando i grassi. Ecco la ricetta:

ALICI CON PANATURA ALLE ERBETTE

Ingredienti per 4 persone:
  • 800 gr alici pulite e aperte a libretto
  • 3 fette pane raffermo possibilmente integrale
  • prezzemolo
  • basilico
  • timo
  • 1 spicchio aglio
  • sale e pepe qb
  • olio extravergine di oliva
Procedimento:
Prima di iniziare vi dico che le quantità delle erbette sono a picimento, dipende dai vostri gusti...
Preparare innanzitutto la panatura. Nel frullatore mettere le fette di pane un pò spezzettate, il prezzemolo, il basilico, il timo, l'aglio e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Frullare per circa 2 minuti, o comunque fino a creare un trito finissimo.
Prendere le alici e panarle con questa (favolosa!!!!) panatura e disporle in fila su una teglia coperta di carta da forno oliata.
Distribuire altro olio sopra le alici. Infornare a 180° in forno ventilato per circa 15 minuti.
Vi mangerete anche i gomiti, ve lo assicuro.
Mangiare caldissime.

ET VOILA'!!!!!!!!

alici panate_picnik

VI RICORDO IL CONCORSO "CHEF FIGHT" DI ORTOCORI, CI SONO BEN 500 € DI LORO MERAVIGLIOSI PRODOTTI IN PALIO, COSA ASPETTATE??? CUCINATE CUCINATE CUCINATE!!!!!

16 commenti:

  1. Che meraviglia!Una teglia meravigliosa e profumatissima, anch'io amo il pesce azzurro!Smack

    RispondiElimina
  2. non posso che invidiartela questa stesa di alici, ottime

    RispondiElimina
  3. ma santocielo io ora mi mangio lo schermo del pc altrochè

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Valentina! Anche io dovrei cucinare più pesce...le alici di solito sono il piatto più gradito...salvo la ricetta. Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  5. Adoro le alici!!!!!!!!! e qusta rcietta mi fa impazzire tant'è buona!! baciotti e buon inizio settimana .-D

    RispondiElimina
  6. Assolutamente con te Valentina: pesce azzurro il più possibile!! La tua ottima ricetta è un esempio di quanti piatti squisiti (e sani) si possano preparare con questi ingredienti nostrani!
    A presto

    RispondiElimina
  7. ammazza... che invitanti. Una visione x me che non ho pranzato :-)

    RispondiElimina
  8. Le alici le mangerei in tutte le salse, al forno sottoforma di tortino sono le mie preparazioni preferite! Ciao Vale e a prestissimo!! Wow!!

    RispondiElimina
  9. Cara Valentina, che meraviglia di piatto, semplice come piace a me!!!
    Voglio preparare le alici con questa panatura.
    Ti ho "trovato" per puro caso e mi é piaciuto tanto questo spazio.
    Ti aspetto nel mio, http://cucinamonamour.blogspot.com/
    Baci
    Thais

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo tesoro sono davvero appetitosissssssssssime le alici preparate cosi davvero invitanti!!baci,Imma

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta l ho già segnata! Voglio provarla anche con altri pesciolini .... Che idea al forno :-) eccezionale! Bacioni

    RispondiElimina
  12. Se c'era una cosa che mi piaceva da morire era lo sgombro. Ecco.
    A me lo sgombro lesso con il sale mi faceva letteralmente dare di matto.
    E il pesce azzurro in genere.

    Ecco.
    E questa gliela dico a Nanda, ariecco.
    e che ti amo credo sia palese ma è giusto ribadirlo.
    :*

    RispondiElimina
  13. Cucinerei più spesso il pesce, ma in casa nostra non è amato...aaaaa...cmq questo piatto mi ispira tantissimo.

    Ciao collega caffeinomane

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?