martedì 20 settembre 2011

Puristi e non - Carbonara di torcinelli di gragnano e zucchine

Buongiorno a tutti!

Quì a Latina è una splendida giornata di sole ed aria frizzantina e fresca, finalmente (spero!!!) ci siam lasciati alle spalle il caldo spaventoso dei giorni scorsi...questa estate non voleva proprio finire e chi mi conosce bene sa benissimo quanto io adori tutte le stagioni dell'anno tranne lei.... :)

E cosa faccio non appena arriva un pò di arietta fresca? Inizio a cucinare piatti invernali (ghghgh)!!!!!!!

E il primo piatto invernale per eccellenza dalle mie parti è LEI, la SIGNORA CARBONARA!!!!!

Carbonara che purtoppo negli anni ha dovuoto (sigh poverina) subire delle piccole variazioni, in quanto a casa c'è qualcuno a me molto caro che non mangia più carne.

Certo, quì i puristi mi daranno contro (e hanno pure ragione dannazione!!!), ma io no, non posso proprio rinunciare a cucinarla, ecco perchè da un pò di tempo ho sostituito la pancetta (chiedo umilmente perdono signora pancetta, spero che lei mi capisca...) con le zucchine.

Il risultato, a detta dei commensali che l'hanno provata è stato molto soddisfacente, quasi quanto l'originale.

Spero piaccia anche a voi.

CARBONARA DI TORCINELLI DI GRAGNANO E ZUCCHINE

Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr di torcinelli di gragnano
  • 4 uova (1 a testa)
  • 2 zucchine di nedie dimensioni
  • pepe a volontà
  • parmigiano a iosa
  • sale
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 goccio di latte (ma proprio un goccio)
Procedimento:

Tagliare a fettine sottilissime la parte verde delle zucchine e soffriggerla in 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva fino a far diventare il tutto un pò croccantino. (deve ricordare vagamente la pancetta croccante della vera carbonara). Salare e pepare a fine cottura.

Sbattere le uova con il parmigiano, il sale, il pepe (mi raccomando a volontà!!!) e il goccio di latte.

Cuocere la pasta, conservando un pò di acqua di cottura. Scolarla al dentissimo (io ultimamente la mangio sempre più cruda...) e mantecarla (a fuoco acceso) nella padella con le zucchine e una tazzina di acqua di cottura. Spegnere il fuoco. Versare nella padella a questo punto le uova e condire la pasta.
Servire calda calda e con un'altra bella tritata di pepe.

ET VOILA'!!!!!!!!

P1010735blog

12 commenti:

  1. La preparerei anche con 40° all'ombra...i torcinelli sono l'ideale! Abbracciano il condimento ;)

    P.s invece io son triste...voglio il caldooooooo :'(

    RispondiElimina
  2. Ciao! buonissima! la facciamoa nche noi ed è cremosa ed originale! magari non classica...ma fantastica!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. appetitosissima e buonissima però, ahimè, se al mio piccolo uomo presento la carbonara senza pancetta chiama telefono azzurro e sono fregata. però magari la prossima volta la faccio così e ci aggiungo la pancetta.

    RispondiElimina
  4. Oh noooooooooooooooo la carbonara senza guanciale o pancetta nooo noo noo! ahahahah dai che scherzo!!! io la preferisco classica ovvio son romana doc..però.. comprendo che per necessità si devono raggiungere dei compromessi.. e cmq sia con le zucchine è ottima!!!! baci .-)

    RispondiElimina
  5. Ahahaha... "la signora pancetta" sarà comprensiva senza dubbio, visto che ti ha spinto alla variante una motivo "umanitario"! E poi è sicuramente appetitosa anche questa!

    un abbraccio

    tania

    RispondiElimina
  6. @pagnottella: ciau tesora! :) (evviva l'autunno hihihihihi)
    @Manuela e Silvia baci a voi!
    @bibikitchen :DDD ciao ammmore
    @claudietta si lo so. tu hai ragione, con la pancetta è la morta sua...ma che devo fa???? :)))

    RispondiElimina
  7. originale e deliziosa..io ne prendo un piatto..ora!!!!!!

    RispondiElimina
  8. sai che mi piace da morire il suggerimento delle zucchine?Ci proverò!

    RispondiElimina
  9. Una variante sfiziosa! Mi hai dato un'idea per un cremoso sughetto adatto a tutte le età, anche chi rifiuta l'insaccato :-)

    RispondiElimina
  10. Anche io faccio spesso la carbonara di verdure, e mi piace un sacco. In primavera ci metto di tutto: fave, pisellini, punte di asparagi e anche i carciofi! :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?