lunedì 26 ottobre 2015

Si sa. Sono un autunnista. Spaghetti aglio, olio e peperoncino su passata di ceci e castagne.

Siiiiiiiiiiiii
Sono un autunnista, e lo sapete bene.
Ecco perchè quando Dalani mi ha parlato di questa bella rubrichetta con le ricette autunnali non ho proprio potuto dire di no :)

E infatti ho inserito le castagne (I LOVE CASTAGNE in tutte le salse) nello spago per eccellenza, l'aglio, olio & peperoncino.
Il risultato è questo, spero vi piaccia :)

Baciiiiii

SPAGHETTI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO SU PASSATA DI CECI E CASTAGNE
Ingredienti:

  • 400 gr spaghetti 
  • 2 spicchi aglio
  • 1 peperoncino
  • olio extravergine di oliva qb
  • 100 gr ceci gia lessati
  • 150 gr castagne gia arrostite e sbucciate
  • 500 ml brodo vegetale
Procedimento:
Preparare per prima cosa il passato di ceci e castagne. In una pentola scaldare l'olio e rosolarvi i ceci gia lessati e le castagne arrostite, sbucciate e tagliate a pezzetti per circa 2-3 minuti. Aggiungere il brodo vegetale e cucocere per circa 15 minuti. A cottura ultimata frullare il tutto con un buon frullatore ad immersione. Tenere da parte.
Passiamo allo spago :)
In una larga padella rosolare per bene l'aglio e il peperoncino, facendo attenzione a spegnere la fiamma prima che si bruci l'aglio. 
Lessare la pasta, per metà tempo, quindi ultimare la cottura direttamente nella padella con l'olio e il peperoncino, aggiungendo di tanto in tanto l'acqua di cottura se si asciuga troppo. 

Mettere nel piatto una mestolata di crema di ceci e castagne e sopra un bel nido di spaghetti.

ET VOILA'!!!!!



Buon autunno a tutti!!!
Valentina

lunedì 19 ottobre 2015

Con un pizzico di cannella si ricomincia. Torta all'acqua di mele e cannella

Buongiorno a tutti e ben trovati!!!!
Ri- eccomi qui, nel mio spazzzzzietto personale, che ho un pò trascurato negli ultimi tempi, lossssò, son sicura comprenderete :)

La mia vita ora è una vera e propria corsa ad ostacoli, contro il tempo, si intende. Scandita da lavorolavorolavoro, MariaMariaMaria e direi anche basta.

La piccolina cresce, da splendido soprammobile si è improvvisamente trasformata in biondina teppistella, cammina, tocca, rompe, si arrampica, strappa, distrugge, ma poi sorride, e lì ci sciogliamo tutti come ghiaccioli al sole di Agosto.

In tutti questi mesi il mio pensiero andava spessissimo a questo mio bel blogghettino, e non vedevo l'ora di ricominciare a pubblicare qualche bella ricetta.

Ieri per l'appunto ho deciso di rimettermi ai fornelli, e non per scaldare una minestrina o aprire qualche scatoletta già pronta per fortuna.
Mi sono imbattuta in questa torta, mi convinceva il fatto che era fatta con l'acqua, non aveva per niente burro e all'apparenza veniva bella morbida.

Il risultato è stato una torta molto gustosa e che "non intoppa", nonostante la presenza di olio di semi al posto del burro appunto.
Io ho messo tanta cannella, perché a me piace molto, ma potete metterne meno se volete.

Ecco la ricetta:

TORTA ALL'ACQUA DI MELE E CANNELLA
Ingredienti per una tortiera di 22 cm:
  • 3 uova
  • 3 mele
  • 250 gr farina 00
  • 250 gr zucchero di canna
  • 1 cucchiaio rum (facoltativo)
  • 1 bicchiere (non pieno) acqua
  • 1 bicchiere (non pieno) olio di semi
  • 1 cucchiaio cannalla (facoltativo)
  • 1 limone (buccia e succo)
  • 1 bustina lievito per dolci
Procedimento:

Io ho utilizzato una planetaria, ma potete usare anche delle fruste.
Tagliare a fettine di mezzo cm le mele, irrorarle con il succo del limone per non farle annerire.
In una ciotola montare per circa 5 minuti (o fino a rendere il tutto chiaro e spumoso) le uova con lo zucchero. Abbassare la velocità, unire la farina setacciata con il lievito, l'acqua, l'olio, la buccia grattugiata del limone, il rum, la cannella.
Foderare la tortiera con la carta forno. Io uso un trucchetto: accartoccio la carta forno e la bagno con l'acqua, la strizzo e la stendo nella tortiera, così è più semplice :)
Mettere metà del composto. Disporre metà delle mele a raggiera. Unire il restante composto. Disporre sempre a raggiera l'altra metà delle mele. Spolverizzare con lo zucchero di canna a piacere.

Infornare in forno statico già caldo a 170° per 55-60 minuti

ET VOILA'!!!!!


Buona settimana a tutti!!!

Vale



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?