martedì 26 febbraio 2013

Colazione? No, Brunch!!!!! Biscotti di frolla morbida al limone

Domenica mattina.

Yawn (sbadiglio). Sveglia alle 11.
Fame atavica.
Stomaco vuoto. Molto vuoto.
Che dici, facciamo colazione? Mmmm....colazione? A quest'ora? ma non ci starebbe meglio un'ovetto sbattuto con due fili di pancetta croccante?

Mmmm. Fame.

Facciamo così. Ci alziamo innanzitutto. Per te uova. Per me quegli splendidi biscotti che ho fatto ieri sera, così inauguriamo anche i nuovi succhi di frutta Pago, gusto anguria, lime e menta.

BISCOTTI DI FROLLA MORBIDA AL LIMONE
Ingredienti:
  • 500 gr farina 00
  • 250 gr burro
  • 200 gr zucchero
  • 3 tuorli
  • 100 ml latte
  • la buccia di due limoni grattugiata
Procedimento:
Sciogliere il burro a bagnomaria e farlo raffreddare. In una terrina sbattere i tuorli con lo zucchero. Aggiungere il latte e la buccia del limone.
Nell'impastatrice impastare questo composto con la farina, formare una palla (la frolla deve essere molto morbida).
Formare i biscottti con l'aiuto di una sparabiscotti, sparandoli direttamente du una teglia non imburrata.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.
ET VOILA'!!!!!




Per festeggiare i 125 anni, l'azienda Pago ha deciso di far provare a me e altre foodblogger questo nuovissimo gusto, anguria, lime e menta, davvero molto gustoso ed "estivo". Provatelo con una fogliolina di menta, chiudete gli occhi ed immaginate di essere su un lettino in riva al mare ^_^

lunedì 18 febbraio 2013

Lievito vivo, lievito madre. Cornetti con pasta madre

Buongiorno a tutti!!!!
In queste settimane più che una cucina, la mia, sembra tanto un forno-pasticceria.
Pane con ogni tipo di farina. Pizze che neanche a Napoli in alta stagione. Dolci lievitati di ogni sorta.

Tutto ciò grazie ad un piccolo esserino, di soli 50 gr, tutto di kamut, donatomi da una persona speciale.
Un esserino che adesso, nonostante il suo durissimo ed intenso lavoro, pesa 500 gr, e che mi sta dando immense soddisfazioni.

Prima di averlo ero decisamente impaurita. Oddio, mamma mia, che dovrò farci, ma crescerà? devo stargli dietro tutti i giorni, con il lavoro, come farò????

Niente di tutto ciò.
Basta impastarlo una volta a settimana, ed il gioco è fatto. Lo prendo, lo peso. Aggiungo il suo peso in farina e metà in acqua. Vi dirò, è anche un antistress naturale, così morbido e malleabile.

Questa è una ricetta molto molto semplice, fatta con questo lievito miracoloso.

CORNETTI CON PASTA MADRE
Ingredienti:
  • 2 uova
  • 100 gr burro morbido
  • 150 gr pasta madre
  • 160 gr zucchero (meglio se di canna)
  • 200 ml latte
  • 200 gr farina 00
  • 230 gr farina 0
Procedimento:
Sciogliere la pasta madre con il latte.
Nella planetaria mischiare le due farine, il burro morbido, lo zucchero, le uova. Azionare a velocità 1 e mescolare con il gancio a foglia. Se non avete la planetaria, andrà benissimo l'impasto fatto a mano.
Unire a filo il latte con il lievito, impastare fino a formare un impasto morbido e liscio.
Lasciar riposare questo impasto per circa 12 ore.
Passato questo tempo riprendere l'impasto, stenderlo a forma di cerchio (spessore circa un millimetro), tagliare dei triangoli, farcirli a piacimento (cioccolata, marmellata, miele) e chiuderli a forma di cornetto.
Metterli su una placca da forno ricoperta di carta forno e lasciarli lievitare ancora per circa un'ora.
Passata l'ora infornarli in forno caldo a 190° per 20 minuti.

ET VOILA'!!!!


DSC_2442blog

venerdì 15 febbraio 2013

Nigella I LOVE U. Cheesecake alla nutella

Amo questa donna.
La amo anche se tante hanno detto che ultimamente "così magra ha perso fascino"

HA PERSO FASCINO DE CHE????????????????

E' sempre meravigliosa, io nella sua nuova taglia 42 (42, mica 38!!!!!!!) la trovo semplicemente perfetta, e checcccccchè ne dicano, secondo me sta moooolto meglio.
Per quanto mi riguarda la taglia di una donna non deve essere necessariamente direttamente proporzionale alla sua gioia di vivere e alla sua bravura in cucina, si può assolutamente (mamma mia gli avverbi che uso oggi..) mangiare bene mantenendo la MISURA.

Che stavamo dicendo? Ah si, Amo alla follia Nigella. E ieri sera ho portato in tavola questa sua golosissima torta, molto molto semplice da preparare ma che farà esplodere il sorriso dei vostri commesali.


IMG_2834blog2

Provare per credere.

CHEESECAKE ALLA NUTELLA BY NIGELLA
Ingredienti per uno stampo di 24 cm:
  • 400 gr nutella
  • 500 gr formaggio spalmabile (es. Philadelphia)
  • 60 gr zucchero a velo
  • 250 gr biscotti secchi (es. Osvego)
  • 100 gr burro
Procedimento:

Per prima cosa sbriciolare i biscotti, io addirittura li metto nel frullatore, trovo che la base venga benissimo così.
Fondere a bagnomaria il burro e unirlo ai biscotti. Con questo composto foderare la base di una tortiera apribile (io sotto ho anche messo un foglio di carta forno tagliato preciiiiso rotondo).
Mettere quindi questa base in frigo per circa un paio d'ore.
In una terrina mescolare per bene il formaggio, la nutella e lo zucchero a velo. Deve diventare un composto liscio e soprattutto senza grumi.

Versare questo composto sulla base di biscotti, livellare bene e far riposare in frigo per almeno 4 ore.
Io vi consiglio di farla il giorno prima per il giorno dopo.

ET VOILA'!!!!!

IMG_2833 blog 1

martedì 12 febbraio 2013

San Valentino una volta l'anno. Gratin di alici patate e provola.

Una volta l'anno? Meno male, direbbe qualcuno.
Tutta questa esplosione di cuori, di rosa e di ammmmmore tutta concentrata in un giorno.
Tutto un romanticume e una scioglievolezza diffusa che...... E' STREPITOSAAAAAAAAA!

Per quanto mi riguarda il fucsia (fuschia per gli amici) è proprio il mio colore, quindi tutti questi cuori fanno proprio al caso mio.

E poi diciamolo, E' IL MIO ONOMASTICO, il mio nome mi piace tantissimo, lo consiglierei proprio a tutte, si porta davvero bene!

E inoltre è innegabile, essendo innamorata (parecchio!!!!!) non posso proprio non festeggiare questa giornata così cuoriciosa.

Questo è un piatto che proporrò a cena il 14 Febbraio, un pò per festeggiare il mio (splendido, Dio, come sono modesta oggi!!!!) nome e un pò per festeggiare il mio grande amore, che diGGiamolo, mi porterà all'altare tra 7 mesi, 16 giorni ed una manciata di ore.

GRATIN DI ALICI PATATE E PROVOLA IN COCOTTE
Ingredienti per 2 cocotte:
  • 10 alici di media dimensione
  • 2 patate
  • 1/2 provola affumicata
  • pan grattato
  • sale e pepe
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
Procedimento:
Per prima cosa deliscare le alici, lavarle e aprirle a libretto. Nel frattempo lessare le patate con la buccia per circa 20 minuti (in pentola a pressione 10 minuti). Una volta pronte sbucciarle e sciacchiarle con una forchetta o con l'aiuto di uno schiacciapatate. Condirle quindi con dell'olio extravergine di oliva, sale, pepe e tutto quello che più vi piace.
Ungere due cocotte adatte al forno (queste mie sono di Emile Henry) e "impanarle" con del pane grattato. Foderarle quindi con le alici (lasciate che escano un pò dalle cocotte). Mettere uno strato di patate, dei dadini di provola, altre patate e chiudete il tutto con le alici.
Cospargete le cocotte con il pan grattato, filo d'olio e via in forno per 10 minuti a 220° (forno gia caldo)

ET VOILA'!!!!!



IMG_2825.jpgblog


Colgo l'occasione per ricordarvi il nostro Contest "La Cucina del Cuore", scade il 24 febbraio!!!!!

lunedì 11 febbraio 2013

Pieni di foglietti di ricette? Provate Blurb!!!!!


A chi non è mai successo: si scopre una ricetta buonissima, magari con i vostri ingredienti preferiti, da provare assolutamente! La annottate su un post-it, uno dei tanti foglietti volanti a portata di mano, che poi però, verrà lasciato da qualche parte in giro per la casa, piegato e messo in tasca, oppure sepolto tra le pagine di qualche libro.

E così, nel momento in cui ci si decide a preparare proprio quel piatto, il foglietto è sparito! E voi quella ricetta non ve la ricordate così bene, gli ingredienti, le quantità, i tempi di cottura. Oppure la cercate su Internet, ma il tutto è sempre un po’  divero da quello che si ha in mente , qualche ingrediente in più o in meno, ma il risultato alla fine sarà ciò che ci si aspetta? Perciò vi rassegnate, dicendovi che sicuramente quel pezzetto di carta spunterà fuori prima o poi.

Non sarebbe bello, dunque, raccogliere tutti quelle ricette  ed essere sicuri di non perderli mai più, per non rinunciare a preparare le vostre pietanze prefererite? Non disperate, perchè ciò è possibilissimo! Grazie all’aiuto della tecnologia, un po’ di pazienza e soprattutto tanta inventiva.  

Creare il proprio fotolibro di cucina online è facilissimo e veloce,  si ha la  possibilità di  dar vita a un vero  ricettario personale, da sfogliare e rileggere ogni volta che si vuole.

Proprio come in cucina, la voglia di sperimentare e la curiosità sono indispensabili, ci sono poche regole prestabilite, per il resto la scelta è libera!  Inoltre, potete accompagnare ogni ricetta  con tantissime fotografie, per riassaporare ogni piatto, ricordando aromi e profumi, mentre sfogliate le pagine.  Come quel  dolce, venuto così bello e buono, che proprio non avete potuto resistere a immortalarlo in una fotografia. E che ancora a guardarla, vi fa venire l’acquolina in bocca! Anche il design di ogni pagina può essere impostato secondo i propri gusti, ma se proprio quel giorno siete un po’ a corto di fantasia, ci sono tantissimi modelli a cui ispirarsi.
 
 
Cosa si può fare con un ricettario personale? Ancora una volta, siete voi a decidere! Lo si può custodire in cucina, pronto per essere consultato ad ogni piccolo dubbio, o solo per sentirsi orgogliosi dei propri capolavori culinari. Lo si può regalare a qualcuno di speciale, a chi apprezza particolarmente le vostre ricette, oppure ha bisogno del vostro aiuto per trovare un po’ di ispirazione.


Dopotutto, cosa c’è di meglio di condividere i nostri manicaretti con chi amiamo di più?

lunedì 4 febbraio 2013

Un dolcino Vegano. Muffin con mele ed uvetta.

Buongiorno a tutti e buon inizio settimana!!!!
L'altro giorno cercavo un dolcino veloce e gustoso, ma che fosse adatto ad ospiti che seguono la dieta vegana. E su un giornale ho trovato questi splendidi (splendidi, concedetemelo, un dolce che viene benissimo anche senza uova e senza burro per me è una cosa strepitosa.... :D) muffin.

L'ingrediente "umido" di questi muffin è la mela, che ho grattuggiato.

MUFFIN VEGANI DI FARRO CON MELE ED UVETTA
Ingredienti per circa 12 muffin:
  • 3-4 mele
  • 1 cucchiaio latte di soia (se non ce l'avete in casa va bene un cucchiaio di acqua tiepida)
  • 120 gr zucchero di canna
  • 60 gr uvetta
  • 250 gr farina di farro
  • 1 bustina lievito bio
  • cannella a piacimento
  • 1 limone
Procedimento:
Per prima cosa grattuggiate le mele. Irroratele con il succo di limone per non farlo annerire. Unire quindi tutti gli altri ingredienti, mescolando velocemente, e non troppo.
Riempire quindi lo stampo da muffin.
Cuocere per 25 minuti in forno caldo a 180°.

ET VOILA'!!!!!


DSC_2424blog

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinnami!!!!!

Vuoi stampare questa ricetta?